rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Vip

Diletta Leotta e le foto hot in rete: "Non ho sospetti sul colpevole"

E' ancora in corso l'indagine sul furto delle immagini private della giornalista di SkySport avvenuto lo scorso settembre

E' una ferita sempre aperta per Diletta Leotta la violazione di privacy subita lo scorso settembre, quando qualcuno ha rubato immagini privatissime dal suo cellulare e le ha messe in rete. Foto hot rimbalzate da un social all'altro, fino alla denuncia della giornalista.

Da allora è in corso un'indagine per scoprire chi è il responsabile, ma non ci sono ancora novità. Neanche la diretta interessata ha dei sospetti, come ha dichiarato in un'intervista su Oggi: "Sospetti sui colpevoli non ne ho. Non è stata un'esperienza facile, specie alla mia età. Ma sono stata forte, anche grazie alle persone che mi vogliono bene e che mi hanno spronata a reagire e denunciare. Il vittimismo non serve, se sei tu la vittima. Non ero io ad aver fatto qualcosa di male". 

Oltre al danno anche la beffa. Dopo le foto in rete, infatti, Diletta Leotta ha dovuto incassare i colpi di chi per settimane ha sostenuto che la vicenda le era stata utile per farsi pubblicità. "Solo chi mi vuole male può pensare che ne abbia tratto vantaggio - ha spiegato - Purtroppo, quando ti metti davanti a una telecamera ti esponi anche a questo: se non passi inosservata, o stai simpatica o stai antipatica. Ma chi mi attacca come 'la Leotta', io sono Diletta".

A questa brutta vicenda ci sta pensando la Procura di Milano, la giornalista di SkySport guarda avanti e vorrebbe lo facessero anche gli altri: "Ogni tanto mi piacerebbe che qualcuno mi chiedesse quanto ho studiato e quanta gavetta ho fatto, invece di tirare fuori sempre la storia delle foto". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diletta Leotta e le foto hot in rete: "Non ho sospetti sul colpevole"

Today è in caricamento