rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Vip

"Ti faccio a pezzi", ma lo stalker di Elena Morali non va in carcere

Dal 2010 al 2013 la showgirl è stata vittima di uno stalker, che l'ha ripetutamente minacciata

Si conclude con l'assoluzione il processo allo stalker di Elena Morali. La showgirl bergamasca, attualmente nel cast della trasmissione di Italia 1 Colorado, aveva denunciato in passato di ricevere ripetute minacce da parte dell'uomo. 

Gli episodi si sono verificati dal 2010 al 2013, quando lo stalker si è procurato il numero di telefono della ragazza ed è entrato nel suo profilo Facebook. "Ti faccio a pezzi, ti tolgo il sorriso dalla faccia” aveva scritto alla showgirl, portando così la Morali a procedere per vie legali.

Oggi l'esito della vicenda: l'uomo è stato assolto in quanto totalmente incapace di intendere e di volere. La perizia disposta dal gup di Bergamo ha infatti stabilito che è affetto da una patologia schizoide, e che dovrà proseguire il percorso curativo intrapreso presso il CPS di Modena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ti faccio a pezzi", ma lo stalker di Elena Morali non va in carcere

Today è in caricamento