Venerdì, 14 Maggio 2021

Eleonora Daniele pensa al battesimo della figlia: “Speriamo sarà senza mascherine”

Il parto è previsto a giugno. Madrina della primogenita della conduttrice sarà Mara Venier

Eleonora Daniele

Mancano poche settimane alla nascita di Carlotta, prima figlia di Eleonora Daniele e di Giulio Tassoni, sposato il 15 settembre scorso dopo 16 anni d’amore. Ancora a lavoro con il suo ‘Storie Italiane’ che proseguirà fino a fine maggio, in un’intervista a Intimità la conduttrice ha raccontato l’emozione della dolce attesa e la gioia di stringere tra le braccia la sua bambina tanto desiderata.

Come già annunciato, madrina della bambina sarà Mara Venier, commossa fino alle lacrime quando la richiesta è arrivata in diretta nel salotto di Domenica In: “Con Mara, che è veneta come me, ho condiviso gioie e dolori, lacrime e sorrisi. Con lei mi sono confidata quando è scomparso mio fratello Luigi, che soffriva di una grave forma di autismo, ma ho anche condiviso la felicità per l’arrivo di Carlotta. L’ho sempre sentita molto vicina. Ecco perché mi è venuto spontaneo chiederle di fare la madrina”, ha spiegato la conduttrice che ha già programmato il battesimo a ottobre.

Eleonora Daniele: “Spero che la mia famiglia possa venire a Roma per il parto”

Eleonora Daniele ha affrontato la gravidanza nel periodo complicato segnato dalla pandemia, condizione che mette in forse la possibilità che la sua famiglia residente a Padova possa viaggiare verso Roma quando nascerà Carlotta (nome scelto nel ricordo della nonna). Quanto al battesimo, la speranza è che possa svolgersi senza mascherine, dispositivi per la protezione individuale contro il contagio del coronavirus ancora indispensabili: “Il battesimo lo celebreremo verso ottobre, speriamo senza mascherine”, ha confidato, “Come spero che la mia famiglia, che è di Padova, possa venire a Roma per il parto. Sarebbe bellissimo". 

Quanto al suo diventare mamma, Eleonora Daniele ha le idee ben chiare: “Penso che viziare un figlio non sia un bene. L’amore di una madre deve esprimersi non concedendogli tutto ma dandogli il giusto coraggio per affrontare le battaglie. Non credo neanche nella mamma amica, credo invece nella figura del genitore come guida autorevole”.

Continua a leggere le notizie su GossipToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eleonora Daniele pensa al battesimo della figlia: “Speriamo sarà senza mascherine”

Today è in caricamento