rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Vip

Eleonora Daniele: “La morte di mio fratello autistico mi ha portata a volere un figlio”

Mamma da quasi due mesi della sua Carlotta, la conduttrice ha confidato come la perdita dell'adorato Luigi sia stata determinante per alimentare il desiderio di maternità

Tra qualche giorno Eleonora Daniele festeggerà i primi due mesi di Carlotta, la sua adorata bambina frutto dell’amore per il marito Giulio Tassoni, nata lo scorso 25 maggio. Un momento magico questo per la conduttrice di ‘Storie italiane' che, in attesa di tornare in onda il prossimo 7 settembre, si gode la gioia della maternità come il regalo più bello che della vita, in passato segnata dalla dolorosa scomparsa del fratello affetto da autismo. Anche di lui e di ciò che la sua morte ha significato, Eleonora Daniele ha parlato in un’intervista a Il Giornale, spiegando come il suo desiderio di avere un figlio sia sopraggiunto proprio dopo la perdita dell’amatissimo Luigi, di 6 anni più grande di lei, avvenuta nel 2015.

“In passato non ci pensavo: mi sono trovata a 40 anni a scoprire di desiderare un figlio. Ed è arrivata Carlotta, in modo naturale”, ha confidato la presentatrice: “Forse è stata la morte di mio fratello che mi ha svegliata, mi ha costretto a fare un bilancio della vita, mi ha portata a volere un altro affetto. Per me mio fratello Luigi era come un figlio, anche se io sono più piccola: era autistico, e io ho sempre badato a lui insieme alla mia famiglia, i miei genitori e le mie due sorelle, fin da quando ero bambina. È morto cinque anni fa per un arresto cardiaco e per me è stato scioccante”.

La gravidanza di Eleonora Daniele

Dall’annuncio della gravidanza al giorno del parto, Eleonora Daniele non ha mai smesso di andare in onda ogni mattina con il suo ‘Storie Italiane’ nonostante le paure per l’emergenza coronavirus. “Ho lavorato fino all'ultimo, ma non ho mai tenuto comportamenti pericolosi. Ogni giorno mi monitoravano e quando si è deciso che dovevo partorire, poco tempo prima della scadenza naturale, ho lasciato subito il programma”, ha spiegato la conduttrice, confidando di aver sentito molto vicino l’affetto delle spettatrici: “L'azienda mi ha sempre messo in condizioni di sicurezza: mi pettinavo e truccavo da sola, stavo lontano dai colleghi, mi preparavo a casa e restavo negli studi solo il tempo della diretta, seduta su una poltroncina per via del pancione”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eleonora Daniele: “La morte di mio fratello autistico mi ha portata a volere un figlio”

Today è in caricamento