rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
La vita e la rinascita

Eleonora Giorgi: "La mia carriera distrutta, ora sogno di fare un film" (poi parla di Clizia e Paolo)

Nella lunga intervista Giorgi ha parlato del rapporto che ha con Clizia Incorvaia, la futura madre del suo primo nipote, figlio di Paolo Ciavarro, e di cosa vorrebbe per il suo futuro

Eleonora Giorgi è tornata a parlare della sua vita, privata e professionale. L'attrice, premio Donatello per Borotalco, ha vissuto anni molto duri in cui si è dovuta reinventare, adesso però sogna di tornare sul set per recitare. Per anni si è rifugiata in campagna dove si è dedicata all'agricoltura biodinamica e adesso, confida a Oggi, ha un "pollice verde pazzesco" e non riuscirebbe a far morire nessuna pianta.

La nuova vita di Eleonora Giorgi dopo "l'epurazione della Sinistra"

Giorgi presto diventerà nonna e anche per questo motivo ha deciso di lasciare la campagna per tornare a Roma dove vivono i suoi figli e dove nascerà il suo primo nipotino, figlio di Clizia Incorvaia e suo figlio Paolo Ciavarro.

Clizia incinta è risultata positiva al covid

A 68 anni però Eleonora Giorgi sogna un nuovo inizio e in particolare sogna di tornare sul set cinematografico che ha abbandonato non per sua scelta: "Anni fa sono stata oggetto di una epurazione così violenta che se fosse avvenuta in tempo di social avrei potuto almeno arginarla. Una tempesta che ha colpito il mio primo marito, Angelo Rizzoli, e che si è estesa fino a me. Tutti quelli che potevano suoi nemici, e che non avevano ragione di esserlo anche nei miei confronti, sono diventati i miei oppositori. Non sono mai stata schierata visto che sono un'artista, ma tutta una parte di intellighenzia di sinistra mi ha infilata in un ruolo che ho vissuto ironicamente e in sordina, sbagliando".

Aveva da poco vinto il David di Donatello per Borotalco quando fu investita dalla tempesta che aveva come bersaglio il marito: "Questa tempesta mi ha buttato via per decenni da tutti i ruoli possibili per un'attrice che era diventata tale sul set. Con il tempo sono diventata una brava attrice che ha soffocato il suo talento". Dopo il matrimonio con Rizzoli, dal quale è nato il figlio Andrea, il legame con Massimo Ciavarro. I due hanno passato 11 anni insieme, hanno dato alla luce Paolo, che presto diventerà papà, e si sono dedicati all'agricoltura biodinamica "avevo bisogno di credere nella vita".

Eleonora Giorgi nonna: la sua reazione

Insieme "abbiamo realizzato l'agricoltura bio, che negli anni '80 era sconosciuta". Giorgi si è impegnata nella ristrutturazione di casali, ha coltivato e ha gestito la campagna, insomma ha fatto tutto tranne che recitare. Però l'ombra del successo non s'è mai andata e fare i conti con il personaggio e la persona diventava sempre più complesso anche per Ciavarro. "In quegli anni soffrivo, certo, però avevo creato un'attività che mi consentiva di dedicarmi ad altro, am il richiamo del mio mestiere era troppo forte. Sono tornata a Roma. Mi sono stati proposti progetti, subito cancellati. Ci sono state persone potenti che, pur non conoscendomi, pur di assecondare il volere di altre, hanno creato ostacoli. Sono rimasta sbalordita, dovevo essere protagonista di una cosa bella e giusta per me e due settimane prima è saltato tutto".

L'amarezza è molta, ma Giorgi non vuole fare la guerra a nessuno, lei sogna di tornare a recitare ma non vorrebbe un ruolo marginale e confida che avrebbe un progetto "una storia che è quasi un tabù e delle persone autorevoli ne stanno cogliendo l'importanza".

Eleonora Giorgi e il rapporto con Clizia Incorvaia

La via dei ricordi poi si fa intensa e nell'intervista a Oggi ha parlato della sua famiglia del matrimonio con RIzzoli che definisce il "Principe Azzurro", è stato il primo a renderle "felice la vita" poi ovviamente lo scandalo della P2 cambiò tutto. I figli sono la sua grande gioia e con loro ha un bellissimi rapporto e tra poco diventerà nonna. "Mi emoziona vedere Paolo, così giovane, già padre. Mi lascia senza fiato.  Ha vissuto l'amore come l'ho vissuto io. Rovinosamente e in maniera totalizzante, esattamente come me. Clizia è molto affettuosa e mi ingloba nella loro vita. È matura e intelligente. Mi invita sempre, Paolo sarebbe più distaccato ma lei mi coinvolge". Giorgi è pronta d affrontare questa nuova avventura anche se un pizzico di paura c'è sempre".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eleonora Giorgi: "La mia carriera distrutta, ora sogno di fare un film" (poi parla di Clizia e Paolo)

Today è in caricamento