Venerdì, 17 Settembre 2021
Vip

Eliana Michelazzo: "Sono malata mentalmente, voglio curarmi"

L'ex agente di Pamela Prati ha creduto per dieci anni di avere un fidanzato che non aveva mai visto

Eliana Michelazzo

E' tornata a casa dalla sua famiglia Eliana Michelazzo, travolta da una vita che solo ora ha scoperto non essere la sua (questa la sua versione dopo lo scandalo del finto matrimonio di Pamela Prati). Simone Coppi, l'uomo che per dieci anni credeva fosse il compagno - nonostante non lo avesse mai visto di persona - non esiste, così come non esistono tutti i familiari che avevano un ruolo in questa storia, presentati sempre da Pamela Perricciolo, la sua ex socia che ha denunciato

Eliana si era chiusa in questo piccolo mondo virtuale che ora è distrutto. "Ho escluso la mia famiglia per Pamela Perricciolo e per una famiglia virtuale - ha raccontato ai microfoni di Radio Radio, ospite di Giada Di Miceli - Non ho più fatto un Natale con la mia vera famiglia. Ogni Natale facevo i regali al mio marito immaginario e lo stesso faceva anche mia mamma, poverina. Facevo i regali a lui e tutti i familiari inventati di Simone. Avevo una suocera, un cognato, un cugino".

Nessun dubbio per anni, soltanto adesso ha rimesso insieme i pezzi di un puzzle drammatico: "Ogni puntata che andavo da Barbara d'Urso aprivo un tassello, dopo le puntate chiedevo alla Perricciolo dove fossero tutti i miei parenti  e lei mi diceva che non lo sapeva. Ma era stata lei a parlarmi di loro e presentarmeli virtualmente. L'ho denunciata perché tutte le cose arrivano a lei".

Dieci anni terribili, come ha raccontato Eliana: "Sapevo che avevo il telefono sotto controllo e camminavo con qualcuno che mi seguiva. Dovevo dire quando uscivo, quando entravo. Lo dovevo dire al mio compagno virtuale e a lei, Pamela Perricciolo, che lo comunicava al fratello". Una versione a cui non tutti credono, ma lei è pronta a mostrare le prove: "Ho le chat di tutti questi anni, è inutile che dicano che me lo sono inventato. Purtroppo non c'è niente di inventato". 

Un raggiro in cui è caduta per dei problemi psicologici, come ha ammesso: "Farò le mie cure psicologiche, mi farò seguire da qualcuno. Io sono malata mentalmente. Ogni volta che sentivo una moto pensavo fosse Simone Coppi che veniva a prendermi. Non sto bene e voglio curarmi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eliana Michelazzo: "Sono malata mentalmente, voglio curarmi"

Today è in caricamento