rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Vip

Elisabetta Canalis parla della morte del padre: "Era in rianimazione da un mese"

Il signor Cesare si è sentito male a Los Angeles, dove vive l'ex velina, ed è morto in ospedale dopo un lungo ricovero

A due mesi dalla morte del papà, Elisabetta Canalis ne parla per la prima volta e racconta gli ultimi momenti in cui è riuscita a stargli accanto. Il signor Cesare, infatti, è morto lo scorso gennaio a Los Angeles, dove da tempo l'ex velina vive insieme al marito e alla figlia Skyler Eva. 

Era andato a trovarla, insieme a sua moglie, ma da quel viaggio non è più tornato. "Quando si è sentito male ero uscita da casa da 10 minuti - ha raccontato la Canalis al settimanale Oggi - E' arrivata una telefonata di mia madre, sono tornata indietro e ho chiamato l'ambulanza. Lo hanno ricoverato ed è rimasto un mese in rianimazione, dove andavo tutti i giorni". 

Un vuoto enorme, anche se la showgirl è comunque felice di aver avuto la possibilità di essergli stata vicino fino alla fine: "Di fronte a fatti del genere pensi che le cose non succedano per caso: lui era venuto a trovarmi e mi ha dato la possibilità di stargli vicino fino all'ultimo. Lo stesso ospedale che mi ha dato mia figlia, mi ha portato via mio padre". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elisabetta Canalis parla della morte del padre: "Era in rianimazione da un mese"

Today è in caricamento