rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
il video

Iacchetti fa cadere un tartufo da 5 mila euro: imbarazzo all'asta

Momenti concitati alla XXII edizione dell'Asta mondiale del tartufo bianco d'Alba. Il conduttore prova a uscirne con la sua ironia

Scivolone di Enzo Iacchetti - è proprio il caso di dirlo - alla XXII edizione dell'Asta mondiale del tartufo bianco d'Alba, che si è tenuta ieri al Castello di Grinzane Cavour, a Cuneo. Il conduttore, al timone della battuta insieme a Caterina Balivo e al critico gastronomico Paolo Vizzari, si aggirava in platea con un pregiato tartufo sul vassoio. Vengono offerti mille euro, poi duemila, tremilaseicento, fino a cinquemila e cento.

Un signore non fa in tempo ad aggiudicarsi il primo lotto che Iacchetti fa cadere a terra il tartufo appena venduto. Momenti di imbarazzo in sala, ma il conduttore riesce ad uscirne con la sua proverbiale ironia: "Che facce preoccupate. Non si è rotto - ha assicurato tra le risate della sala - Avete dello scotch?". E mentre Caterina Balivo e Vizzari si sono precipitati a raccogliere il 'trofeo', Iacchetti ha voluto rassicurare soprattutto il proprietario: "Il signore, talmente è un uomo di classe, vedrà che questo tartufo sarà più buono degli altri. Vuole anche i rimasugli in polvere che sono rimasti?". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iacchetti fa cadere un tartufo da 5 mila euro: imbarazzo all'asta

Today è in caricamento