rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Vip

L'Estetista Cinica: "Capisco l'insofferenza della gente verso i Ferragnez, anche io sono stata povera"

L'influencer e fondatrice dell'azienda VeraLab ha ammesso di condividere in parte l'opinione pubblica verso i privilegi di Chiara Ferragni e Fedez

Solo qualche mese fa L'Estetista Cinica, all'anagrafe Cristina Fogazzi, non si era voluta esprimere apertamente sullo scandalo Balocco che aveva coinvolto Chiara Ferragni tantomeno sulla separazione tra l'imprenditrice digitale e suo marito Fedez. "Non sputo in faccia a un'amica" erano state le sue parole su Ferragni e l'accusa di truffa aggravata per i pandori Pink Christmas. Ora, però, passato il momento di fuoco, la fondatrice del brand VeraLab e influencer da 1 milione di followers qualche parola sui Ferragnez l'ha detta e anche senza peli sulla lingua. 

Ospite al nuovo podcast di Giulia Salemi, "Non lo faccio x moda", alle domande relative ai Ferragnez e alla loro crisi mediatica e personale, l'Estetista Cinica non si è risparmiata e ha ammesso di comprendere, in parte, l'insofferenza che le persone comuni hanno sempre avuto e continuano ad avere verso Chiara Ferragni e Fedez e soprattutto verso il loro ostentare una ricchezza "regalata dalla fortuna". 

"Io sono stata povera vera, ho fatto due lavori, la commessa di giorno, la cameriera di sera al ristorante perché lo stipendio da commessa era troppo basso rispetto alle spese che avevo. Secondo te adesso mi metto a fare la splendida sui social network?" sono le parole di Cristina con un chiaro riferimento all'ostentare case da sogno, outfit dal costo esorbitante e vacanze extra lusso dei Ferragnez. 

"Secondo me, verso di loro c'era un’insofferenza anche prima dello scandalo Balocco. Sono stati in pochi a difenderli e da una parte lo capisco. Io sono stata povera, una povera vera non di quelle che non si possono comprare le scarpe Dior ma di quelle che non possono pagare la bolletta della luce e sono due parametri diversi. Secondo me continuare a vedere un privilegio di cui non giustifichi tanto il motivo e che sembra un po' regalato dalla fortuna provoca insofferenza da parte della gente a casa anche se all'inizio può restare affascinata dalle borse Chanel ma poi arrivano a chiedersi: "Perché tu ti puoi permettere un armadio di borse Chanel?". 

Una visione molto chiara e pragmatica quella dell'Estetista Cinica che, infine, ci ha tenuto a specificare: "Non giustifico l'odio nei loro confronti, però attenzione". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Estetista Cinica: "Capisco l'insofferenza della gente verso i Ferragnez, anche io sono stata povera"

Today è in caricamento