Giovedì, 26 Novembre 2020

Eva Grimaldi choc: "Con Garko storia creata a tavolino, ma c'avrei fatto un figlio. Il mio passato tra anfetamine e chirurghi"

L'attrice, oggi legata ad Imma Battaglia, racconta la profonda complicità che lo ha legata all'attore reduce dal coming out

Eva Grimaldi, 59 anni (Credit Instagram)

"Lui aveva bisogno di me e io l’ho sempre protetto. Ma c’è un amore profondo che ci lega". Così Eva Grimaldi rompe il silenzio su Gabriel Garko in un'intervista rilasciata al settimanale Chi. Dopo il coming out dell'attore e la conseguente rivelazione sul fatto che la storia tra i due attori è stata solo una farsa, Eva racconta per la prima volta qual è davvero la natura del rapporto che la lega al collega. 

"Storia finta, ma con Gabriel Garko avrei fatto un figlio"

Nel numero del magazine in edicola da mercoledì 7 ottobre, Eva si sbilancia e parla di una complicità talmente forte con Gabriel che con lui avrebbe addirittura messo su famiglia: lo avrebbe sposato e ci avrebbe messo anche al mondo un figlio. Il loro è stato un amore 'platonico' per così dire, in cui "non c'è stato sesso" (come raccontato dallo stesso Garko) ma che li ha portati a vivere insieme per circa sette anni. I due hanno fatto coppia ufficialmente dal 1997 al 2001, prima che Grimladi sposasse l'imprenditore Fabrizio Ambrosio. 

"La nostra storia è stata creata a tavolino quattordici anni fa", ha raccontato Eva. "Non c’è mai stato sesso, lui aveva bisogno di me e io l’ho sempre protetto. Ma c’è un amore profondo che ci lega, ancora oggi, e che va al di là della sfera fisica… lo avrei addirittura sposato o ci avrei fatto un figlio. […] I recenti pianti in tv di Gabriel? Sono solo il risultato delle sofferenze represse di una vita". 

Verissimo, Gabriel Garko: "Sono stato 11 anni con un uomo di nome Riccardo. Io ed Eva Grimaldi? Niente sesso"

È stato proprio Garko ad usare parole cariche d'affetto per Eva qualche giorno fa a Verissimo: "Io e Eva abbiamo vissuto otto anni insieme. Siamo stati una coppia, forse mancava solo il sesso tra noi. Ci siamo aiutati e sostenuti a vicenda. L’ho amata tanto, ma non come la gente poteva immaginare e probabilmente, come persona, l’avrei potuta sposare davvero". Ed è stato proprio accanto a lei e alla moglie Imma Battaglia che ha trascorso il suo primo giorno da 'uomo libero' dopo il coming out avvenuto in diretta televisiva al Grande Fratello Vip. 

"Assumevo anfetamine"

A margine dell'intervista, Eva ha raccontato anche un momento difficile della sua carriera. "Ho sempre desiderato fare l’attrice e ho fatto di tutto per realizzare il mio sogno. Ho iniziato a frequentare brutti giri a Roma e assumevo anfetamine per restare magra, non mangiavo e non dormivo praticamente più e mi sono rifatta il seno otto volte. Ero dislessica e un po’ balbuziente, ma ero talmente bella che nessuno ci ha mai fatto troppo caso". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eva Grimaldi choc: "Con Garko storia creata a tavolino, ma c'avrei fatto un figlio. Il mio passato tra anfetamine e chirurghi"

Today è in caricamento