Venerdì, 5 Marzo 2021

Mercedesz Henger: "Mia madre mi diceva che ero cicciona, da lei solo insulti"

La figlia di Eva Henger risponde così agli ultimi attacchi della mamma, che non apprezza la sua forma fisica "poco femminile"

Mercedesz Henger

Da lunghi silenzi ad accesi scontri. Il rapporto tra Eva Henger e sua figlia Mercedesz è in rotta da oltre un anno e in questi giorni - dopo mesi di calma apparente - tornano ad attaccarsi. O meglio, la madre attacca e la figlia si difende. 

L'ex pornostar ha rilasciato un'intervista piccata in cui commenta la nuova forma fisica di Mercedesz, che secondo lei farebbe troppo palestra (lanciando così una frecciatina anche al suo compagno, Lucas Peracchi, che non ha mai digerito). "Mi dispiace che si sia trasformata così, io la trovavo molto più bella prima - ha dichiarato al settimanale Nuovo - La sua nuova immagine non coincide col mio gusto, preferisco una maggiore femminilità. Se però lei si piace così, sono contenta per lei. Conoscendola e sapendo che è una ragazza abbastanza fragile, spero solo che non l'abbia fatto per piacere a qualcun altro".

La replica di Mercedesz Henger

Mercedesz ha risposto alla madre su Instagram: "Da mesi non la sento e mi sta bene così, per il semplice fatto che sono molto più serena. Mi dispiace dirlo. Le uniche cose che sento costantemente sono queste punzecchiate nei miei confronti. Non credo di meritarmele. Da tempo dico 'hater giudicatemi che sto facendo troppo palestra', anche se io non lo penso. Vorrei essere anche di più ed è quello che voglio io. Se è quello che voglio io e mi sta bene così, perché devo preoccuparmi di quello che pensano gli altri? Sono opinioni. Una madre che quando ero in carne mi assillava che ero cicciona, quando avevo l'acne mi assillava e mi mettevo a piangere. Quelle poche volte che mi faceva complimenti li mettevo in dubbio perché ero abituata solo agli insulti. Se dice che sono fragile si domandasse perché". Infine si rivolge direttamente a lei, stizzita: "Smettila di criticarmi. Sono serenissima, felice, e le uniche note negative sono questi tuoi punzecchiamenti. Io vado avanti per la mia strada, spero solo che a un certo punto finiscano queste cose. Visto che insinua anche che questo cambiamento l'ho fatto per piacere di più a Lucas, le ricordo che queste cose ha iniziato a dirle molto prima che mi mettessi con lui". Capitolo chiuso (almeno per il momento).

Eva Henger: "Lucas alzò le mani su mia figlia già dopo due mesi"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercedesz Henger: "Mia madre mi diceva che ero cicciona, da lei solo insulti"

Today è in caricamento