rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Vip

Eva Henger: "Non potrò camminare per un po', piango per la coppia morta nell'incidente"

La showgirl ha affermato di voler andare al cimitero per visitare la tomba della coppia

Eva Henger e Massimiliano Caroletti a fine aprile sono stati vittima di un incidente in Ungheria, nello scontro sono morte due persone e Eva è rimasta ferita in modo grave. La showgirl ha infatti avuto bisogno di alcuni interventi chirurgici, ma adesso le sue condizioni di salute sono migliorate e infatti da alcuni giorni è tornata a casa. La convalescenza sarà lunga, infatti non potrà camminare per un po', dovrà tenere un tutore e usare la sedia a rotelle.

A raccontarlo è la stessa Eva al settimanale Novella 2000, accanto a lei il marito e la figlia di tredici anni Jennifer. Al magazine di Roberto Alessi Henger ha raccontato di stare meglio, ma di aver anche dovuto fare i conti con il dolore fisico, momenti di depressione e ansia. "A volte ho tanto dolore all’osso sacro e al bacino. Invece quando siamo usciti dalla clinica e ci siamo fermati ad un centro commerciale a fare la spesa è stato bellissimo. Quel giorno stavo proprio bene, anche se stavo sulla carrozzina" ha confessato la showgirl. Oltre al dolore fisico quello psicologico, Henger infatti pensa e piange molto per le due persone decedute nel sinistro, infatti appena potrà andrà al cimitero per porgere un saluto alla coppia di anziani.

Eva e il marito sono molto credenti e la fede è stata fondamentale in questo periodo infatti vogliono visitare la Vergine della Tre Fontane a Roma. Dopo l'incidente Eva e la figlia, Mercedesz, hanno fatto pace dopo anni di numerosi litigi: unico lato positivo del tragico evento.

Mercedesz e Eva Henger: “Non ci parlavamo da 2 anni. L’incidente ci ha fatte riavvicinare”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eva Henger: "Non potrò camminare per un po', piango per la coppia morta nell'incidente"

Today è in caricamento