Giovedì, 25 Febbraio 2021

Fabrizio Corona, la dedica in lacrime a Massimo Giletti: "Mai un uomo mi è mai stato così vicino". Lui replica in diretta

Ospite di Non è L'Arena, l'ex agente fotografico si racconta in vista della prossima udienza del processo, prevista per il 25 novembre

Fabrizio Corona e Massimo Giletti

Fabrizio Corona in lacrime a Non è L'Arena. Ospite del talk di La7 condotto da Massimo Giletti, che più volte lo ha ospitato nel corso degli ultimi anni, l'ex re dei paparazzi si racconta in occasione dell'uscita del suo ultimo libro “Come ho inventato l’Italia” ed in vista della prossima udienza del processo prevista per il 25 novembre, quando si deciderà se confermare o meno l'affidamento terapeutico. 

Fabrizio Corona in lacrime

Dopo aver passato in rassegna alcuni passi del libro e dopo un confronto vis a vis con la ex compagna Asia Argento, al termine della puntata Corona si lascia andare ad una dedica nei confronti del giornalista torinese. "Fabrizio - gli dice Giletti - il prossimo 25 novembre, tra pochissimi giorni, si decide se torni in carcere o rimani agli arresti domiciliari. Quali sono le tue sensazioni?". E qui Fabrizio si commuove: "Prego Dio - dice - che mi aiuti a non tornare in carcere ma non per me, non mi importa, ma perché sarebbe la morte per mio figlio (Carlos Maria, 18 anni, avuto dalla ex Nina Moric, ndr). Queste parole non vogliono essere un atto di pietà. Detto questo, voglio dirti che ti voglio un bene dell'anima e che non esiste un uomo che mi è stato così vicino come ci sei stato tu in quell'anno. Voglio bene ad Asia e a mia mamma Gabriella. Siete le uniche tre persone che mi sono state vicino. Grazie a questa trasmissione". 

La d'Urso zittisce Corona, lui prosegue su Instagram: "Carlos ha trovato la madre sdraiata a terra"

La replica di Massimo Giletti

Giletti replica: "Nella vita anche persone che hanno concetti di vita diversi, anche lontani, devono capire le difficoltà che gli altri vivono. Io so bene che sei il diavolo per molti, ma stare vicino a chi è in difficoltà per me è importante. Sbagliato o giusto che sia, non mi interessa ciò che dicono. In bocca al lupo, ad maiora".  

L'intervista a Corona arriva a dieci giorni dalla prossima udienza del processo. Il 25 novembre, infatti, i giudici del Tribunale della Sorveglianza di Milano decideranno se confermare o meno l’affidamento terapeutico all'ex agente fotografico, motivato dalla sua dipendenza psicologica dalle droghe. "Ci sarà una nuova udienza  - ha spiegato l’avvocato Ivano Chiesa - e in attesa di una decisione definitiva, per adesso l’affidamento prosegue. Nel loro provvedimento, i giudici dicono che hanno bisogno di relazioni più approfondite dall’Uepe (Ufficio esecuzione penale esterna) e di valutare la situazione per un tempo più lungo. Al momento sono emersi sia aspetti positivi che criticità". 

I soldi facili di Fabrizio Corona: "La d'Urso mi frutta 50 mila euro, un'intervista su Chi 15 mila"

In basso, il video della dedica di Fabrizio Corona a Massimo Giletti

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabrizio Corona, la dedica in lacrime a Massimo Giletti: "Mai un uomo mi è mai stato così vicino". Lui replica in diretta

Today è in caricamento