Sabato, 8 Maggio 2021

Il conto salato poi la lite, Federico Fashion Style rompe il silenzio: extension rimosse per far pagare meno alla cliente

L'hairstylist dirama un comunicato per rispondere al polverone mediatico sollevato da una lite avvenuta nel suo salone di Anzio. E precisa: "La soluzione non ha impedito alla Federico Fashion Style di subire comunque un danno economico consistente nell'impossibilità di riutilizzare in alcun modo le extension"

Federico Lauri, 30 anni, in arte Federico Fashion Style (Credit Instagram)

Federico Lauri, in arte Federico Fashion Style, ha diramanto un comunicato dopo il polverone mediatico sollevato dal parapiglia avvenuto nel suo salone per un conto troppo salato. La lite - come è noto - è avvenuta mercoledì pomeriggio ad Anzio dopo che una cliente si è rifiutata di pagare un conto totale pari, secondo quanto apprende Roma Today, a 5 mila euro per un trattamento estetico. Da qui il diverbio, talmente acceso da richiedere l'intervento della polizia. La cliente e Federico si sono quindi accordati per una somma di 1500 euro con la situazione tornata così alla normalità. 

Il comunicato di Federico Fashion Style 

In serata la nota con cui Lauri esprime la sua posizione: "La cliente della notizia riportata si recava nella tarda mattinata di ieri presso il salone di parrucchiere suddetto richiedendo le seguenti prestazioni professionali come eseguite da Federico Lauri: colore, trattamento alla Keratina, shatush, maschera ristrutturante, acquisto e montaggio di numero di tre file intere di 30 cm cadauna di extension Taylored di capelli naturali al 100%, piega, riflessante, trattamento Oxy Station".

"A tal fine la Cliente entrava alle ore 11:00 e terminava i trattamenti richiesti alle ore 17:00. Il costo dei servizi resi alla cliente era conosciuto a quest'ultima sin dall'ingresso della stessa all'interno del locale dal momento che vi è ivi esposto il completo listino prezzi di tutte le prestazioni offerte alla clientela. La conoscibilità dei servizi da parte di tutta la clientela di Federico Fashion Style è sempre stata reale ed effettiva tanto che anche gli agenti accertatori intervenuti sul posto come chiamati all'esitod agli eventi accaduti hanno ritenuto che alcuna sanzione dovesse essere elevala al salone di Federico Fashion Style evidentemente adempiente ai propri obblighi e doveri di pubblicità nei confronti dei propri utenti. Slitto canto e suddetti agenti sollecitavano la cliente all'immediato pagamento della somma dorata per le prestazioni ricevute". 

Via le extension

"Al contempo ammonendola che la eventuale omissione avrebbe potuto integrare una fattispecie rilevante penalmente. La nota eleganza del Sig. Federico Lauri risolveva la bagarre offrendo alla cliente la rimozione delle extension affinché quest'ultima potesse procedere al pagamento di una somma inferiore. Trovata soluzione non ha impedito alla Federico Fashion Style di subire comunque un danno economico consistente nell'impossibilità di riutilizzare in alcun modo le extension rimosse così come imposto dalla normativa di igiene". 

Continua a leggere le notizie su GossipToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il conto salato poi la lite, Federico Fashion Style rompe il silenzio: extension rimosse per far pagare meno alla cliente

Today è in caricamento