rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Vip

Fernanda Lessa ricade nell'alcolismo: "Ero sobria da 4 anni, volevo farmi male"

La showgirl brasiliana ammette di essere tornata a bere dopo 4 anni di sobrietà dopo il suicidio di una cara amica

Fernanda Lessa è tornata in tv non più nei panni da showgirl come siamo abituati a vederla ma in quelli di una donna che ha sofferto di alcolismo e continua, ancora oggi, a essere vittima di questa dipendenza. La 45enne brasiliana, infatti, è stata protagonista della puntata de Le Iene, Le Iene presentano Inside, dedicata appunto alle dipendenze e ha rivelato, con un'onestà impressionante, di essere ricaduta nell'alcolismo dopo ben 4 anni di sobrietà. La showgirl brasiliana si è aperta in un racconto molto intimo e profondo raccontando cosa vuol dire soffrire di alcolismo, cosa l'ha spinta a tornare in questo tremendo vortice e come sta cercando di uscirne. 

“Il mio nome è Fernanda Lessa, ho 45 anni e sono un’alcolista - ha esordito Fernanda per poi continuare -. Sono riuscita a stare per quattro anni e tre mesi sobria. Il 5 novembre ho avuto una ricaduta“

La showgirl ha poi spiegato qual è stata la miccia che l'ha portata a bere di nuovo dopo tutti questi anni di sobrietà. 

"Ho perso un’amica cara. È stata una tragedia perché si è tolta la vita. Quando capitano queste cose di solito mi chiudo nella mia stanza ma non ho potuto farlo perché c’era la festa di compleanno della mia migliore amica il giorno dopo. Quando sono entrata ho avuto un attacco di panico, non ne avevo mai avuti prima. Mi sentivo i polmoni di piombo, mi mancava l’aria e non riuscivo a vedere quello che stava succedendo. Sentivo un dolore profondo. Sembrava che una valanga di neve mi stesse passando sopra. Fissavo il vuoto e quando mio marito o la mia amica mi chiedevano cosa stava succedendo, questo mi faceva andare fuori di testa. Dovevo togliere quel peso e allora ho pensato di bere. Sono andata al bar e ho chiesto una vodka liscia. In quel momento sentivo che stavo avvelenando il mio corpo. Sentivo il gusto del veleno, ma volevo farmi del male e allora ho continuato”.

La Lessa ha anche raccontato il suo percorso di riabilitazione per uscire da questa terribile dipendenza che ha cambiato per sempre la sua vita: “Se sono riuscita a farmi dare una mano? Per l’alcol sì, terapia, psicanalisi, meditazione, faccio yoga da quando ho 18 anni. Gruppi di sostegno? Mi piacerebbe se fossi in un altro paese. Chi mi ha aiutato a smettere? Mio marito e le mie due dottoresse che sono state con me 5 anni. Io non ho mai nascosto i miei problemi di dipendenza alle mie figlie, loro hanno visto quanto ho sofferto per smettere, quanto sono migliorata come persona da quando ho smesso. In fondo ho creato un trauma nelle mie figlie al punto che loro hanno il terrore dell’alcol".

Un racconto onesto e potente che ha sollevato il velo su una dipendenza sempre più diffusa e sempre più pericolosa da cui uscire non è poi così facile .

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fernanda Lessa ricade nell'alcolismo: "Ero sobria da 4 anni, volevo farmi male"

Today è in caricamento