Mercoledì, 23 Giugno 2021
Vip

Il figlio di Flavio Briatore dietro al bancone di un bar: “I suoi primi passi nel business”

L'imprenditore ha postato sui social la scena che mostra il suo erede alle prese con la preparazione di cappuccini e caffè. I follower apprezzano: "Così si fa, questa è educazione"

Il figlio di Flavio Briatore dietro il bancone di un bar in un video postato dallimprenditore

Mentre mamma Elisabetta Gregoraci affronta l’esperienza televisiva del GF Vip, il figlio Nathan Falco trascorre i giorni insieme a papà Flavio Briatore che nelle scorse ore ha dedicato al suo ometto ripreso dietro al bancone di un bar un post ben descrittivo dell’orgoglio di vederlo crescere.

“I primi passi di Nathan Falco Briatore nel business’”, ha scritto l’imprenditore a corredo del video che mostra il ragazzino mentre si cimenta nella preparazione di cappuccini e caffè aiutato da un professionista. A corredo del breve filmato che riprende la ‘gavetta’ del futuro manager, tanti messaggi dei follower volti a complimentarsi con Flavio Briatore per la decisione di insegnargli il mestiere: “Bellissima immagine, alla faccia di tutti i figli di papà che partono già con l’ufficio nell’attico”, scrive qualcuno; “Chi sa fare, sa comandare! Così si fa, questa è educazione, complimenti”, aggiunge qualcun altro unendosi al coro social di apprezzamenti.

(Di seguito il video  pubblicato da Flavio Briatore)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Flavio Briatore: “Tratto mio figlio come se fosse un 60enne”

Come per tutti i genitori, anche Nathan Falco è per Flavio Briatore fonte di grande orgoglio. Nato 10 anni fa dal matrimonio con Elisabetta Gregoraci, il bambino vive con la madre a Montecarlo, in una casa a pochissima distanza da quella del padre, così da permettere a entrambi i genitori separati da tre anni di trascorrere del tempo con lui. “Tratto mio figlio come se fosse un sessantenne. Lui capisce, si interessa… Mi accorgo che assorbe tutto quello che si dice e qualche suo comportamento mi fa anche riflettere”, ha raccontato l’imprenditore in un'intervista: “Se camminando lui vede una bottiglietta di plastica per terra, si china e la raccoglie. Io alla sua età non ci avrei mai pensato. Sta crescendo una generazione molto più attenta all’ecologia, all’ambiente”.

Briatore è tornato a fare riferimento al figlio anche a proposito degli attriti che hanno segnato i rapporti con la ex moglie concorrente del reality, ribadendo il ruolo centrale che il ragazzino ha nelle loro vite. “Dobbiamo pensare al bene di Falco”, ha ammesso. Quanto alla situazione di emergenza sanitaria dovuta al coronavirus, commentando la necessità di trovare situazioni che consentano di convivere con il Covid, ha aggiunto: “Mio figlio avrebbe adorato fare la scuola online così non combina nulla, per cui gli ho detto: ‘Falco, se tu non vai a scuola, io non vado a lavorare. Se non fai bene la scuola perdi i privilegi che hai, l’estate un mese in Sardegna non ci vai più, resti qui’”. Una ‘minaccia’ che Falco pare aver compreso: “Stamattina alle 7.30 è venuto e mi ha detto: ‘papà hai ragione, vado a scuola prima’. (…) Gli ho detto: ‘non andare prima che aprano i cancelli cazzo, vai alle 8,25! Se ti vedono lì alle 7 i tuoi compagni svengono’”. Se diventerà stakanovista come il papà? “Sperando che faccia qualche casino in meno”, l’augurio dell’imprenditore.  

Flavio Briatore e la ‘minaccia’ al figlio Nathan: “Se non vai a scuola niente più Sardegna”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il figlio di Flavio Briatore dietro al bancone di un bar: “I suoi primi passi nel business”

Today è in caricamento