rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Vip

Ilary Blasi, Francesco Totti e i loro 20 anni d'amore: la storia, il matrimonio, i figli e l'ombra del divorzio

Dal primo incontro in un pub, al matrimonio da favola fino alla nascita dei figli e il superamento di molti ostacoli. La ventennale storia d'amore di Ilary e Francesco

Sono una delle coppie più amate d'Italia e in molti speravano di non leggere mai la notizia di un loro possibile divorzio. Da ieri pomeriggio non si parla d'altro e ogni nuovo articolo offre un dettaglio diverso e sempre più "preoccupante": Ilary Blasi e Francesco Totti potrebbero separarsi.

Questione di tradimenti, gelosie, vita da separati in casa nel loro grande attico. Nessuna smentita, nessuna conferma e così il gossip galoppa come un cavallo impazzito. La loro storia d'amore ha fatto sognare l'Italia intera, indimenticabile il "6 unica" sulla maglia del capitano della Roma che nel 2002 mise oro su rosso l'inizio della loro relazione.

La tappe (e i presunti motivi) della crisi tra Ilary Blasi e Francesco Totti, dall’inizio

Primo incontro

Totti ha visto per la prima volta Ilary in tv. Blasi era una Letterina di Passaparola e quando Francesco la vide fu un colpo di fulmine, capì che doveva incontrarla, conoscerla e diventare il suo fidanzato. All'epoca però Ilary era fidanzata e solo dopo un lungo corteggiamento si abbandonò alle braccia del Pupone.

Il primo vero incontro fu in un pub sulla Nomentana e a raccontarlo è stato proprio Totti nel suo libro Un Capitano, pubblicato nel 2018: "L’occasione buona arriva a inizio gennaio, in un pub sulla Nomentana dove suonano i Ragazzi Italiani. Ci vado pieno di speranze, ma il primo contatto è abbastanza infelice: il suo gruppo è reduce da una festa e lei è furiosa perché ha perso il telefono. Il volume della musica è molto alto, Ilary si fa prestare i cellulari degli amici per chiamare di qua e di là alla ricerca del suo, quando Silvia (sorella di Ilary, ndr) riesce a isolarci un attimo ci limitiamo a stringerci la mano, piacere-piacere, e capisco che non è la sera giusta per conoscersi un po’ di più. Devo accontentarmi".

La dedica "6 unica"

Il 10 marzo 2002, in occasione del derby tra Roma e Lazio allo Stadio Olimpico ecco che Totti si alza la maglietta e mostra la scritta "6 Unica". A chi poteva essere dedicata se non alla sua amata? Il Capitano regala ai suoi tifosi, ma in realtà a tutta Italia, un sogno d'amore. Gesto che nel 2011, a nove anni di distanza, ripete questa volta aggiungendo una parola "6 ancora unica". 

Da non dimenticare anche l'esultanza tipica del Pupone: il pollice in bocca. In molti lo avevano associato ai figli e invece era dedicato alla moglie: "Dedico a Ilary una nuova esultanza, il dito in bocca, destinata a diventare definitiva. A lungo si è pensato che fosse un modo per segnalare i figli in arrivo. Non è così. Quando Ilary si concentra, il dito le torna in bocca proprio come quando era bambina. È il gesto più suo in assoluto", spiegò qualche anno fa.

Il matrimonio da sogno

Un matrimonio regale, trasmesso in diretta tv ha suggellato l'amore tra Francesco e Ilary. Lei bellissima in bianco già incinta del loro Cristian, lui bellissimo in tight si sono sposati nella Basilica di Santa Maria in Ara coeli.

La proposta di matrimonio avvenne sulla spiaggia di Santa Severa: "Avevo riservato un ristorante a Santa Severa. Lei mi disse: Fino a laggiù? e io: Tanto la macchina la porto io quindi si va là. Quando arrivammo era tutto buio, sembrava chiuso e mi rimproverò. Appena apre lo sportello dell’auto parte la canzone di Celentano con cui c’eravamo conosciuti (“L’emozione non ha voce”) e dentro il ristorante trova petali rosa per terra che arrivavano fino al tavolo. Eravamo soli e a metà cena le feci la proposta di matrimonio. In realtà eravamo in tre, era incinta di Christian. Il giorno delle nozze è stato indimenticabile" ha raccontato Totti.

I due nel 2015, dopo 10 anni dal primo , si sono risposati, questa volta a portare le fedi sono stati Cristian e Chanel.

Totti e Ilary, che casa! Le foto mostrate per la prima volta

I figli

Nel 2005, anno del matrimonio è nato Cristian, adesso gioca nella squadra della Roma Under 17. Nel 2007 è nata Chanel, la 15enne porta il nome scelto dal fratello ed è appassionata di danza. Infine Isabel è nata nel 2016 ed è la piccolina di casa, Totti e Blasi l'anno scorso hanno fatto un viaggio a Disneyland Paris. In quell'occasione "smentirono" le prime voci di crisi.

Il quarto figlio che tanto volevano entrambi non è mai arrivato. Era il 2016 quando Blasi, pochi giorni dopo il parto di Isabel, in collegamento con Verissimo affermò: "Ho fatto un parto naturale e mi sono alzata quasi subito. Sono pronta per il quarto figlio". Francesco dal canto suo non aveva mai fatto mistero di desiderare una squadra di calcetto e in più occasioni aveva infatti affermato: "Il mio sogno è avere cinque bambini, una squadra di calcetto".

È del gennaio 2020 la forte presa di posizione della conduttrice e showgirl, che da Fabio Fazio, a Che tempo che fa, annunciò che ormai i quarto figlio era solo un sogno di Totti. Nella stessa trasmissione, molti anni prima, aveva dato la lieta notizia del primo figlio, Cristian. "Ho finito gli ovuli! Li ho persi! - scherzò Ilary - Francesco dice tante cose ma poi decido io! Tre è il giusto compromesso, è anche un bel numero. Se Francesco lo vuole davvero, lo farà con un’altra!".

Nella stessa occasione Blasi parlò anche di quanto sia difficile essere la moglie di Totti: "È umiliante stare con uno come Francesco Totti. Non vieni calcolata, sei inesistente. C'è di peggio, ma me ne sono fatta una ragione".

L'addio al calcio e il lavoro di Ilary

Il 28 maggio del 2017 è stato uno dei giorni più difficili per Totti e i suoi tifosi: il giorno dell'addio al pallone del Capitano. Ha salutato la sua Roma nel migliore dei modi, con una vittoria contro il Genoa che è valsa alla squadra giallorossa, allenata da Luciano Spalletti, la qualificazione in Champions League per la squadra allora allenata da Luciano Spalletti.

Al suo fianco c'era tutta la sua famiglia: Ilary, Cristian, Chanel e Isabel. È stato un periodo sofferto che sicuramente ha creato un nuovo equilibrio all'interno della coppia.

Ilary ha sempre amato lavorare in tv, era il suo obiettivo - più che normale - non essere solo la moglie di e ci è riuscita: ha lavorato come conduttrice de Le Iene, Grande Fratello, Isola dei Famosi (che sta per iniziare), ma per stare vicina al marito in momento così delicato ha rinunciato per due anni alla carriera.

In un'intervista al settimanale F  ha spiegato: "Smettere di giocare non è facile per un calciatore e sicuramente su Francesco hanno pesato turbolenze, paure, fragilità, dispiaceri. Abbiamo vissuto un mix di sensazioni sconosciute, bisognava metabolizzare il momento e superarlo. Io ho deciso di non lavorare per due anni, ho lasciato la conduzione del Grande Fratello Vip, ma penso sia normale che una coppia davanti alle difficoltà si unisca. Questo ci hanno insegnato i nostri genitori e questo io e Francesco cerchiamo di trasmettere ai figli".

La serie tv

Questa vicinanza è stata raccontata anche nella serie tv tratta dall'autobiografia di Totti, "Un Capitano". La serie "Speravo de morì prima" (visibile su Nowtv) ripercorre i momenti più significativi del campione e non potevano mancare Ilary, il loro amore e i figli. 

Pietro Castellitto è Totti, Greta Scarano è Blasi. Luca Ribuoli dirige i due attori in sei episodi e tramite flashback narra i primi incontri, le prime cene, l'inizio dell'amore che nessuno vuole credere che sia vicino al capolinea. In realtà tutto il racconto si svolge in soli 18 mesi, ovvero l'ultimo anno e mezzo di carriera di Francesco. Ilary come sempre ha un ruolo centrale, come l'ironia che sempre caratterizza i due vip che amano passare le vacanze estive a Sabaudia. La vita privata, nella fiction come nella realtà, si incastra a quella pubblica e lavorativa portando alla luce sconfitte, vittorie, dolori e grandi felicità.

Il peso dell'assenza

Impossibile non ricordare il San Valentino 2021 in cui la coppia si scambiò rose vere e finte, cioccolatini e scherzosamente si mandarono a quel paese con evidente divertimento per i figli. Oppure la dolce dedica di Francesco per i 40 anni di Ilary: "La metà degli anni li abbiamo passati insieme.. ora sei arrivata a 40 ... abbiamo costruito le fondamenta della nostra casa, ora dobbiamo aggiungere i mattoni. Ci aspetta ancora tanta vita....insieme!!!!auguri amore mio!". O come non citare la cena per il 16esimo anniversario festeggiato con i figli con vista San Pietro.

Francesco e Ilary, 16 anni di matrimonio: le magiche foto della festa con i figli vista San Pietro

Silenzio stampa invece per il San Valentino di pochi giorni fa e per il 45esimo compleanno di Totti, il 27 settembre scorso. Blasi non era presente alla festa.

Le voci sul loro divorzio si fanno sempre più insistenti e l'ombra dei tradimenti è sempre più nera. Al momento la coppia non ha rilasciato dichiarazioni, solo Ilary ha condiviso un video enigmatico dove fa la linguaccia.

Il flirt di Ilary col volto tv. E Totti innamorato di un'altra. Tutte le voci sul "tradimento"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ilary Blasi, Francesco Totti e i loro 20 anni d'amore: la storia, il matrimonio, i figli e l'ombra del divorzio

Today è in caricamento