rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
il racconto

La moglie di Gianni Morandi: "Dopo essere scivolato nel fuoco mi ha telefonato. Così ho capito la gravità"

Anna Dan ripercorre i drammatici momenti successivi all'incidente capitato al cantante lo scorso marzo

Sono passati quasi cinque mesi dal brutto incidente con il fuoco capitato a Gianni Morandi, colpito da gravi ustioni mentre lavorava nel giardino della sua casa. Dopo un lungo ricovero in ospedale e le conseguenze che ancora sono presenti soprattutto per la sua mano destra, il cantante si sta riprendendo piano piano, sostenuto sempre dall’amore della moglie Anna Dan che oggi ha ripercorso quei drammatici momenti in un racconto pubblicato da Sette, magazine del Corriere della Sera.

“Questa volta ha preso una bella botta! Questa avventura non se la scorda perché lo spavento è stato troppo forte. Lo vedeva specchiato sulla mia faccia mentre si ostinava a chiedermi se avessi in casa qualcosa per le scottature”, ha ricordato Anna parlando dei momenti drammatici di quell’11 marzo: “Dopo essere scivolato nel fuoco, mi ha telefonato. Ho pensato che mi chiamasse per la cena, ma ho capito subito che era successo qualcosa di grave. La voce ... L’ho trovato proprio lì, sulla soglia di casa con il telefonino sotto al braccio perché non poteva tenerlo in mano, con dolori fortissimi ovunque. Poi in casa si è appoggiato al muretto del camino e per la prima volta l’ho visto fragile e completamente immerso in un presente del tutto inaspettato”.

Anna ha poi raccontato che Gianni le chiedeva con insistenza una crema per le scottature, sottovalutando un problema che con l’arrivo dell’ambulanza e dei medici è stato messo in luce con tutta la sua gravità, decidendo il trasporto all’ospedale di Cesena, al Centro grandi ustionati.

“In quelle settimane lo hanno aiutato molto le centinaia di messaggi”, ha confidato ancora Anna, aggiungendo quanto la chiamata di Jovanotti sia stata determinante per l’umore del marito: "Grazie a lui è rinato, si è come risvegliato. Lorenzo ci ha spedito via mail, in ospedale, la nuova canzone che ha scritto per lui: L'allegria". 

Oggi il cantante sta meglio, anche grazie al suo ritrovato ottimismo: “La battaglia non è finita, ma così, un po’ per caso, lo sento cantare L’allegria e penso a quanto questa canzone sia diventata importante per lui, per noi e forse per tutti quelli che la amano”, ha concluso Anna: “La vita è un attimo, un secondo e può cambiare tutto. Uno scatto di noi che può cambiare in un istante. Basta un clic. Foto di Anna”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La moglie di Gianni Morandi: "Dopo essere scivolato nel fuoco mi ha telefonato. Così ho capito la gravità"

Today è in caricamento