Sabato, 13 Luglio 2024
Vip

Giulia Pauselli dopo il parto: "Ho preso quasi 15 kg. Il nome di mio figlio? Un omaggio a Maria De Filippi"

Le parole della ballerina professionista di Amici che rivela come sta dopo la gravidanza e perché ha chiamato suo figlio Romeo Maria

È passata solo qualche settimana dalla nascita del primogenito della ballerina professionista di Amici, Giulia Pauselli, avuto insieme al compagno di vita Marcello Sacchetta, anche lui danzatore. Settimane di gioia, emozioni e notti insonni ma l'arrivo di Romeo Maria - è così che i due hanno chiamato il loro bimbo - ha cambiato dedicamente le loro vite, soprattutto quella di Giulia che, rispondendo alle domande delle sue fan, rivela alcuni dettagli su come sta vivendo questo primo periodo da mamma, sul parto, sui chili presi in gravidanza e perché ha deciso di chiamare suo figlio Romeo Maria. 

"Ho preso 14,4 Kg, avevo anche un piccolo principio di diabete gestazionale. Adesso mi godo questa silenziosa trasformazione e attendo l'ok della dottoressa per tornare a fare attività fisica - scrive la Pauselli sulle sue stories Instagram - Accetto tutto con consapevolezza e leggerezza, ci scherzo su spesso. So che dal momento in cui potrò tornare ad allenarmi sarò un treno". 

Il peso che aumenta, i cambiamenti fisici dati dalla gravidanza sono sempre stati un tassello delicato per la vita di Giulia che, con il suo corpo, ci lavora da sempre. La ballerina, infatti, non ha mai negato che inizialmente l'aver scoperto di essere incinta è stato uno choc e anche il pancione e i cambiamenti ormonali non l'hanno fatta sempre sentire bella come prima. Adesso, però, Giulia ha scoperto le meraviglie dell'essere mamma e anche le insicurezze sono scomparse ma, rivela lei stessa, "Il pancione non mi manca, anche se per abitudine continuo ad accarezzarmelo, forse è una cosa inconscia".

E a chi le chiede perché abbia scelto di chiamare suo figlio Romeo Maria risponde: "Romeo rappresenta la storia d'amore tra Romeo e Giulietta ed è anche un balletto di repertorio. Sul secondo nome "Maria", invece, racconta: "Ci piaceva l'idea che alle spalle del nome di un maschietto ci fosse un nome femminile, come se la sensibilità delle donne potesse abbracciare il nome di un maschio. Poi è un nome importante sia a livello religioso, è il nome della Vergine Maria. E poi Maria (De Filippi) è una persona che ci ha cambiato la vita e questo è stato un modo, forse, per dimostrarle la nostra gratitudine". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giulia Pauselli dopo il parto: "Ho preso quasi 15 kg. Il nome di mio figlio? Un omaggio a Maria De Filippi"
Today è in caricamento