Lunedì, 2 Agosto 2021
La testimonianza

Giuliana Danzé vittima di violenze, in un video di denuncia i segni delle botte

Il messaggio della giovane cantante beneventana, nota per le sue partecipazioni a All Together Now 2 e The Voice: "La violenza psicologia e fisica non dovrebbe esistere per nessuno. Se la mia denuncia può essere una forza per qualcuno che arrivi il più lontano possibile. Un uomo dopo aver toccato una donna smette di essere un uomo"

Con il volto tumefatto, la cantante Giuliana Danzè si è mostrata su Instagram per denunciare di essere stata vittima di violenze e percosse da parte del compagno. Nota al pubblico per essere stata uno dei volti di All Together Now 2 e The Voice, Giuliana Danzè ha condiviso sui social un video duro, nel quale la giovane artista beneventana ha mostrato segni delle violenze subite e ha voluto lanciare un messaggio a tutte le donne vittime di abusi come lei. 

"Voglio metterci la faccia per denunciare pubblicamente quello che mi è successo. A tutte le donne: ricordate che l'amore non è violenza ma sostegno reciproco. E ricordate che non è colpa volta. Io non mi sento in colpa, non ho nemmeno paura, che mi spaccassero la faccia un'altra volta", dice Danzè nel video, con la voce rotta dall’emozione. "Lotterò affinché nessuna persona si senta come me. La violenza psicologia e fisica non dovrebbe esistere per nessuno. Se la mia denuncia può essere una forza per qualcuno, che arrivi il più lontano possibile. Un uomo dopo aver toccato una donna smette di essere un uomo".

Giuliana Danzè vittima di violenze: la video denuncia su Instagram

Quanto alle immagini da lei condivise ("Sono un po' forti", ammette), Danzè riflette: "Non tutti apprezzeranno il mio gesto, ma spero che il mio coraggio sia di ispirazione". 

"Io sto guarendo velocemente perché dentro di me ho una forza che va oltre ogni logica. Amatevi, rispettatevi e non abbiate paura. Io tornerò più forte di prima, piena di amore e voglia di vivere e tornerò a cantare e a vivere la musica con ancora più passione. Ma ricordate una cosa: chi resta in silenzio è complice, chi non parla è complice. Siate forti, che le vostre anime possano purificasi. A tutte le donne: credete in voi stesse, non avete nessuna colpa", conclude Danzè, ringraziando poi gli operatori sanitari dell'ospedale di Benevento dove ha ricevuto assistenza. 

Il video di Giuliana Danzè su Instagram:

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuliana Danzé vittima di violenze, in un video di denuncia i segni delle botte

Today è in caricamento