rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
dal passato

La ex fidanzata del principe Harry rompe il silenzio sulla loro relazione

Florence Brudenell-Bruce è stata nella vita del principe per un breve periodo, ricordato oggi con molta amarezza

Risale al 2011 la relazione tra l’allora 24enne Harry e la coetanea Florence Brudenell-Bruce. Allora Meghan Markle non era neppure nella fantasia del secondogenito di Carlo e Diana, e lei, giovane modella, fu subito inquadrata come potenziale consorte del principe già protagonista delle cronache. La loro relazione, però, durò molto poco e oggi Florence ricorda quel periodo segnato da critiche e tensioni. Forte, infatti, era l’ingerenza della stampa nella sua vita privata, pesante lo stile di vita cambiato per via dei paparazzi a caccia di foto, tutti elementi che adesso la inducono a dirsi fortunata per la fine di un rapporto che non avrebbe saputo gestire.

“È finita presto, sono stata fortunata” ha rivelato a The Telegraph: “La mia privacy è sparita improvvisamente, e sono iniziate le critiche. Quasi ogni giorno spuntava una nuova storia sui giornali, sono stati intervistati tutti i miei amici di scuola e c’erano fotografi appostati davanti la porta di casa. Complimenti a chi riesce a reggere questo stile di vita, io sapevo già di non poterci riuscire”. Florence ha ammesso che, una volta finita la storia con Harry, si sia sentita triste, ma adesso considera “terrificante” quell’esperienza che, seppur per breve tempo, aveva scombussolato la propria quotidianità. Oggi Florence Brudenell-Bruce è sposata con Henry St. George, vice presidente del Grand Bahama Port Authority, da cui ha avuto due figli, Iris e Jimmy. 

Il passato di Harry

Oltre a Florence Brudenell-Bruce, prima di Meghan nella vita di Harry ci sono state altre relazioni, tutte segnate dalla grande risonanza della famiglia reale. Come quella con Chelsy Davy, citata nel discusso documentario The Princes and the Press dall'investigatore privato Gavin Burrows che ha ammesso di aver hackerato il telefono della ragazza e spiato le sue cartelle cliniche durante la relazione con il principe, tra il 2005 e il 2011.

Dopo Chelsea fu la volta di Cressida Bonas che, secondo l'esperto reale Robert Lacey, troncò la relazione con Harry ossessionato dai paparazzi. In effetti, lui stesso di recente ha ammesso la sofferenza per l’attenzione mediatica a cui è stato sottoposto sin da bambino: “Sudavo, avevo attacchi di ansia e di panico. Ogni volta che salivo in macchina, e ogni volta che vedevo una telecamera, andavo fuori di testa” ha raccontato nella serie sulla salute mentale The Me You Can’t See. Un eccesso di attenzione che per mamma Lady Diana fu fatale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La ex fidanzata del principe Harry rompe il silenzio sulla loro relazione

Today è in caricamento