rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Vip

Funerali regina, i figli di Harry e Meghan arrivano a Londra con la nonna materna

I piccoli Archie e Lilibet sarebbero pronti a raggiungere i genitori rimasti nel Regno Unito per il lutto della bisnonna

Sovrani, capi di Stato, leader politici provenienti da tutto il mondo si preparano a raggiungere Londra per i funerali della regina Elisabetta che si terranno lunedì 19 settembre 2022 con una solenne cerimonia a Westminster Abbey. Ma a bordo degli aerei che voleranno nei cieli del Regno Unito per l'evento, ce ne sarà anche uno con a bordo due bambini, di tre e un anno: sono Archie Harrison e Lilibet Diana, figli di Harry e Meghan, che dagli Stati Uniti, raggiungeranno papà e mamma da cui sono lontani da diversi giorni. 

Stando a quanto riferisce il Telegraph, i duchi di Sussex - che hanno confermato la loro presenza alle esequie della sovrana - stanno pensando di farsi raggiungere dai figli nel Regno Unito, dal momento che sono lontani da loro dal 5 settembre. Alla notizia della morte della regina, infatti, la coppia si trovava già in Europa per un evento di beneficenza, per cui non è più potuta rientrare negli Stati Uniti dove i loro bimbi sono rimasti con la nonna materna Doria Ragland. Proprio accompagnati dalla mamma di Meghan, dunque, i piccoli potrebbero raggiungere i loro genitori. Naturalmente i bambini così piccoli non potranno certo partecipare alla cerimonia, ma la loro presenza a Londra, ancor più ora che con la morte della bisnonna hanno acquisito il titolo di principi, potrebbe indirettamente rappresentare un gesto distensivo nei confronti della famiglia. 

Perché i figli di Meghan e Harry sono diventati principi 

I titoli di principe e principessa per Archie e Lilibet  sono effetti dei protocolli stabiliti da Giorgio V nel 1917, secondo cui i figli e i nipoti di un sovrano possono avere il titolo di SAR (Sua Altezza Reale) insieme a quello di principe o principessa.  Tale assetto non ha potuto essere contemplato finché Elisabetta II è stata in vita perché Archie e Lilibeth non erano nipoti, ma pronipoti della sovrana. La situazione potrebbe cambiare solo se re Carlo decidesse di modificare quanto stabilito dai suoi predecessori, "snellire la discendenza monarchica" come aveva già ipotizzato e quindi stabilire chi ha diritto al trono. L'ipotesi però appare improbabile: "Non credo proprio, si tratta pur sempre dei suoi nipoti" ci ha spiegato la royal watcher Gilda Faleri: "E poi Carlo di certo farà in modo di evitare soprattutto in questo momento ulteriori tensioni famigliari che non riuscirebbe a gestire come avrebbe fatto la madre".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Funerali regina, i figli di Harry e Meghan arrivano a Londra con la nonna materna

Today è in caricamento