Domenica, 9 Maggio 2021

Meghan e Harry, intervista esplosiva: lei racconta di aver pensato al suicidio

Rivelazioni scioccanti quelle dei duchi di Sussex durante l’incontro con Oprah Winfrey. L’accusa: a Corte ci sarebbero state preoccupazioni sul colore della pelle del piccolo Archie

Harry e Meghan durante l'intervista (screenshot)

Una bomba dietro l’altra: rivelazioni, accuse, recriminazioni. L’intervista esclusiva a Oprah Winfrey dei duchi di Sussex si è rivelata per quello che tutti avevano già capito che sarebbe stata: esplosiva. 

Meghan e il principe Harry hanno dato fuoco alle polveri raccontando tutto quello che non si vede dietro i vetri di palazzo, come fece lady Diana nel 1995. E, a parte i reciproci tradimenti tra D. e il principe Carlo, molti dei temi di quella storica intervista riecheggiano nelle risposte di Meghan Markle. 

Dopo aver rivelato di aspettare una bambina e aver professato più volte affetto e rispetto per la regina Elisabetta, Harry e Meghan hanno poi raccontato di aver vissuto un vero e proprio inferno. 

Meghan rivela: "Non volevo più vivere"

La duchessa di Sussex ha rivelato di aver vissuto momenti di profondo disagio psicologico e di essere stata sull’orlo del suicidio mentre era incinta del piccolo Archie. "Semplicemente non volevo più vivere. Ed erano pensieri costanti, terrificanti, reali e molto chiari", ha detto. Quando però si è rivolta alla ‘istituzione' "e ho detto che avevo bisogno di andare da qualche parte per ottenere aiuto, che non mi ero mai sentita così prima di allora...mi hanno detto che non potevo, che non sarebbe stata una cosa buona per l'istituzione".  "C'è la famiglia, e poi ci sono le persone che gestiscono l’istituzione, queste sono due cose separate ed è importante essere in grado di separare i due aspetti, questo perché la regina, per esempio, è sempre stato meravigliosa con me. "

Inoltre, qualcuno a Corte avrebbe sollevato con Harry il problema del colore della pelle del nascituro. “È stato nei mesi in cui ero incinta - ha raccontato Meghan, quando le è stato chiesto perché non volessero dare ad Archie un titolo - tutto nello stesso periodo, abbiamo avuto conversazioni come ‘non avrete la sicurezza, non avrà un titolo' e preoccupazioni e conversazioni su quanto scura potesse essere la sua pelle alla nascita". Meghan non ha voluto rivelare chi avesse espresso tali preoccupazioni: “Credo che potrebbe danneggiarli molto”. Anche Harry si è rifiutato di fornire ulteriori dettagli, limitandosi a spiegare che il colloquio era stato incentrato su questioni quali "Che aspetto avranno i bambini?".

Meghan ha poi smentito un articolo di un giornale che l’accusava di aver fatto piangere la duchessa di Cambridge. “È successo il contrario”, ha detto. Kate è una "brava persona", ma ha aggiunto: pochi giorni prima del matrimonio, la cognata aveva mostrato irritazione per un dettaglio riguardante i vestiti delle damigelle con i fiori e aveva fatto piangere Meghan. Kate si era poi subito scusata e le aveva regalato dei fiori. 

Harry "deluso" dal principe Carlo e intrappolato nella vita di palazzo

Ma anche il principe Harry ha detto la sua, chiamando in causa i membri della sua famiglia. Suo padre Carlo. “A un certo punto ho preso in mano la situazione, era come se avessi bisogno di farlo per la mia famiglia. Questa non è una sorpresa per nessuno. È davvero triste arrivare a questo punto, ma devo fare qualcosa per la mia salute mentale, quella di mia moglie e anche quella di Archie". Per un periodo il principe Carlo non ha risposto alle sue telefonate, chiedendo invece di avere comunicazioni solo scritte. Ora i due sono tornati a parlarsi al telefono, ma “molto è stato danneggiato” e i due hanno “molto su cui lavorare”. Harry ha ammesso poi di essersi sentito “deluso” dal padre. Eppure, ha detto, “ha vissuto qualcosa di simile, sa come si sente il dolore”. 

Harry e Meghan non sono stati pagati per l’intervista a Oprah Winfrey, lo hanno messo in chiaro fin da subito. E di soldi si è comunque parlato molto. Il principe Harry ha detto di aver smesso di ricevere soldi dalla famiglia reale nel primo trimestre del 2020. Le uniche entrate che ha sono ciò che gli resta dell’eredità di sua madre. Dietro la scelta di entrare in accordi con Netflix, ha detto, c’è in parte anche la necessità di reperire fondi per pagare la loro sicurezza. 

Oprah Winfrey ha chiesto a Harry se si sarebbe avrebbe fatto un passo indietro rispetto ai propri doveri reali se non fosse stato per Meghan. "No," disse Harry, non l'avrebbe fatto. “Ero intrappolato, ma non sapevo di esserlo”, ha spiegato: “Intrappolato nel sistema, come il resto della mia famiglia. Mio padre, mio ??fratello, sono intrappolati”. 

Harry e Meghan, in onda su TV8 l'intervista con Oprah Winfrey 

Continua a leggere le notizie su GossipToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meghan e Harry, intervista esplosiva: lei racconta di aver pensato al suicidio

Today è in caricamento