rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Vip

Chi è davvero Bastian Muller-Pettenpohl: l'uomo al fianco di Ilary Blasi

In Italia è stato descritto come un ricco ereditiero, ma la realtà sarebbe un'altra

La relazione tra Ilary Blasi e Bastian Muller-Pettenpohl sta proseguendo e lui avrebbe avuto anche un ruolo abbastanza importante nello smorzare la tensione accumulata da Ilary e Francesco Totti e sarebbe stato proprio il suo intervento a far dialogare i due ex coniugi in occasione del processo. In quei giorni, inoltre, Bastian avrebbe alloggiato nella villa all'Eur: il 3 febbraio, quando l'imprenditore tedesco è volato a Roma, è stato vicino a Blasi in tribunale, poi i due hanno prima cenato con Michelle Hunziker la loro manager, Graziella Lopedota, e Alessia Solidani (l'hairstylist), poi si sono ritirati nella ex casa di famiglia Blasi-Totti.

Chi è Bastian Muller-Pettenpohl

Se da una parte, ovvero su Francesco e Noemi " si sa tutto, o quasi, non possiamo dire lo stesso su Ilary e Bastian, in particolare sull'ereditiero tedesco. In Italia è circolata la notizia che fosse il rampollo di una ricchissima famiglia, ma il settimanale Oggi è andato a Wächtersbach, cittadina di origine di Bastian a circa 60 chilometri da Francoforte sul Meno, e lì ha scoperto che quasi nessuno lo conosce. Che la sua famiglia non è più benestante come un tempo e che il 36enne per alcuni anni ha svolto il lavoro di "butler", ovvero una sorta di maggiordomo con funzioni anche di autista, che "aiuta i clienti nello shopping e è a disposizioni 7 giorni su 7 24 ore su 24", ha spiegato Michael Lehnor, il diretto del Carlton Hotel di St Moritz, l'unico che offre tale servizio in Engadina e hotel dove Bastian ha lavorato dal 2007 al 2015. La figura è richiesta soprattutto dalle donne e spesso "sono ospiti indiane e arabe, per via delle barriere linguistiche"

Quindi le informazioni trapelate su di lui non corrispondevano totalmente alla realtà: Bastian è davvero il figlio di un imprenditore che ha un'azienda, la Pettenpohl, specializzata in perforazioni e scavi per pozzi, ma oggi l'azienda - che un tempo ha lavorato anche in Medio Oriente - sarebbe un'attività a tiratura familiare. Fondata oltre un secolo fa la Pettenpohl sarebbe ormai una piccola attività a carattere familiare. Fondata un secolo fa, oggi fatturerebbe poco più di 2 milioni di euro, avrebbe 16 dipendenti, 500mila euro di utili nel 2021, ma avrebbe "debiti bancari per circa 1,5 milioni", di cui un milione da ripagare entro un anno, ma hanno "poca liquidità in cassa: appena 60 mila euro", scrive Oggi. Sulla famiglia si è sbilanciato anche il sindaco di Wächtersbach che ha dichiarato: "Non sono più i Pettenpohl di una volta. Qui ci sono centri termali nati grazie ai loro scavi a fine Ottocento. Negli anni Sessanta lavoravano anche in Medio Oriente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chi è davvero Bastian Muller-Pettenpohl: l'uomo al fianco di Ilary Blasi

Today è in caricamento