rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Vip

J-Ax: "Con Fedez possiamo ancora fare musica", poi parla dei motivi della rottura

J-Ax a cuore aperto fa un bilancio della sua vita, lavorativa e personale, ovviamente parla anche di Fedez e le speranze che i due tornino a fare musica sono molto buone

La reunion che in molti aspettavano, insieme hanno dato vita a delle hit che ancora tutti conoscono a memoria come Senza pagare, Vorrei ma non posto, Italiana, l'estate 2022 ha sancito definitivamente il ritorno di Fedez e J-Ax. Lo show è stato un successo, anche di pubblico, sinonimo che l'Italia è pronta al loro ritorno sulle scene.

Il rapper in una lunga intervista a Oggi ha fatto un bilancio della sua vita e ovviamente non poteva non parlare anche di Fedez. Sanremo non fa parte del suo futuro, schietto e senza peli sulla lingua ammette che dopo il primo disco singolo, quindi senza gli Articolo 31, per anni ha pensato che forse avrebbe dovuto iniziare a trovarsi un altro lavoro, solo da 7 8 anni "mi dico che non avrò bisogno di trovarmi un lavoro normale.

Fedez e J Ax da brividi: tutti i video del ritorno (in coppia) sul palco 

Il rapporto con Fedez: dall'amore al divorzio alla seconda chance

Con Fedez è iniziato per caso: "Ci siamo conosciuti negli studi della Best Sound e ci siamo piaciuti. Da lì abbiamo iniziato a cantare l'uno nei dischi dell'altro e inizialmente ci trovavamo d'accordo anche dal alto imprenditoriale. Ma io, a un certo punto, ho capito che voglio fare l'artista e basta. Le nostre visioni sono diventate inconciliabili. Abbiamo litigato e c'è stata molta chiusura da parte di entrambi".

A fare il primo passo è stato Fedez: "Mi ha telefonato per propormi di partecipare al concerto di Milano, ma io non gli ho risposto perché avevo bloccato il suo numero. Poi ci siamo finalmente parlati e chiariti. La vita insegna molto, quanto ti mette di fronte a problemi seri". "Abbiamo fatto pace tre giorni prima della sua diagnosi", spiega ancora Ax. Fedez ha una personalità "estrema. Può essere estroverso e timido, buonissimo e cattivissimo".

Di una cosa il rapper è certissimo: i due non torneranno mai in società, ma per quanto riguarda il fare musica è diverso: "Impossibile (tornare in società, ndr). Ma possiamo ancora fare musica insieme benché diversissimi di carattere un po' come John Lennon e Paul McCartney".

Fedez e J-Ax, di nuovo insieme: "Sono rimasto senza parole" e il vaffa a chi gufava

Da incendiario a pompiere

Sul suo lavoro fa un quadro completo e non ha rimpianti, ma qualche "macchia". "Un brutto film, dei dischi non riusciti, un programma sbagliato - spiega - Nelle scelte di vita no: anche gli errori mi hanno portato ad essere dove sono e sono contento", però è contrario al premio alla carriera, non lo vuole perché "è un modo velato per dire bravo, ma adesso togliti dalle palle".

La sua vita adesso è in equilibrio tra l'essere un incendiario e un pompiere: "Recitare la parte dell'incendiario a vita diventa marketing. Devi scendere a patti con il fatto che di quel mondo che volevi bruciare ormai ne fai parte, ci hai messo su casa. Diciamo che sono un pompiere, ma sempre con un accendino in tasca".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

J-Ax: "Con Fedez possiamo ancora fare musica", poi parla dei motivi della rottura

Today è in caricamento