rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Vip

È morto Joe Violanti, conduttore radiofonico e deejay: il dolore dell'amico Charlie Gnocchi

Il comico, speaker e deejay ha lavorato per le radio italiane più importanti. Aveva 63 anni

A 63 anni è morto Joe Violanti, conduttore radiofonico con una lunga carriera alle spalle. Da RTL 102.5 a RDS, da Rai Radio2 a Radio Kiss Kiss e Radio 105, lo speaker è stato protagonista di diversi programmi. Comico, autore televisivo e scrittore, Violanti ha collaborato molto con Charlie Gnocchi, collega e soprattutto amico che ha dato la notizia della sua scomparsa, avvenuta dopo una breve ma fatale malattia. "Joe Violanti era come mio fratello. Era il più bravo alla radio. Era una brava persona. Lui sarà sempre con me", le parole di Gnocchi scritta tra i commenti a margine della foto che li mostra insieme. 

Charlie e Joe hanno lavorato fianco fianco per tantissimi anni, conducendo insieme programmi di successo come "105 Cee - cercando la Cee che c’è in te!" (Radio 105), "UnoMattina Estate" (Rai 1), "Gelato Import-Export" (Rai Radio 2) e "Alto Godimento" (RTL 102.5 e RDS). Sui social sono in tanti a ricordarlo con affetto attraverso messaggi per la famiglia e per la bella persona di cui, chi lo ha conosciuto, porta memoria. 

Chi era Joe Violanti

Violanti, nato a Fidenza il 31 gennaio 1960, aveva iniziato a lavorare da giovanissimo nelle discoteche. I primi passi in radio li ha mossi nelle emittenti locali della provincia di Parma. Dopo una gavetta che ha confermato il suo amore per il mondo dello spettacolo Joe incontra i fratelli Gnocchi e la sua carriera, ma anche la sua vita, cambierà drasticamente. Violanti con Charlie Gnocchi ha condotto, come già raccontato, numerosi programmi di successo come "UnoMattina Estate" su Rai1 e "Alto Godimento" su Rds e Rtl 102.5.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto Joe Violanti, conduttore radiofonico e deejay: il dolore dell'amico Charlie Gnocchi

Today è in caricamento