Venerdì, 25 Giugno 2021
dramma famigliare

Juliano Mello ricorda il fratello Lucas: “Volevamo venire in Italia per la finale del GF Vip. Dayane, vinci per lui”

Il fratello della concorrente del GF Vip racconta il drammatico periodo che lui e la sua famiglia stanno affrontando dopo la tragica scomparso del loro amatissimo Lucas

Dayane Mello con i fratelli Lucas e Juliano (foto Chi)

In un'intervista al settimanale Chi, Juliano Mello ha parlato del drammatico lutto che ha sconvolto la sua famiglia, segnata per sempre dalla morte del fratello Lucas avvenuta nella notte tra il 4 e il 5 febbraio scorso a causa di un incidente stradale avvenuto in Brasile. Un dramma che in Italia ha avuto una notevole risonanza anche per la presenza nella Casa del GF Vip di Dayane, sorella del ragazzo, raggiunta dalla notizia durante il reality.

"Era un bravo ragazzo. Lavorava nel negozio di parrucchiere insieme a nostro padre. Il destino ha voluto così…", ha confidato Juliano parlando del ragazzo non ancora 26enne con cui aveva progettato di partire per Roma proprio per fare il tifo per la sorella nella fase conclusiva del GF che la vede tra i finalisti: "Se non fosse stato per il Covid, forse tutto questo poteva non accadere. Io e lui avevamo deciso di volare in Italia da Bubi (Sofia, la figlia di Dayane e del suo ex Stefano Sala, ndr) e da nostra sorella per seguire la fase finale del Grande Fratello Vip, ma i voli sono stati bloccati e non eravamo in sicurezza. Per questo abbiamo rimandato a tempi migliori. Sono giustificazioni che scorrono nella mia testa. Ormai nessuno ci ridarà il nostro fratellino".

Gf Vip, Dayane commossa ricordando il fratello: "Senza i miei amici nella casa non ce l'avrei fatta" 

Juliano e l’appello a Dayane Mello

“Oggi la sua, la mia felicità sarebbe stata riunirci con nostra sorella. Per questo lo ripeto: ‘Dayane vinci per Lucas, vinci per noi'”, ha detto Lucas parlando della sorella che ha deciso di rimanere in gioco spinta anche dal suo sostegno: "Ho detto a Dayane che doveva continuare a rimanere in gioco e vincere per nostro fratello! Lucas era il primo tifoso di nostra sorella. Noi tre eravamo una cosa sola. Lui era molto orgoglioso che in Brasile si parlasse di Dayane e dei Mello […] Non è tattica, è il volere di Lucas che ci guarda dall’alto, mi creda".

Il funerale di Lucas Mello

Infine, Juliano ha chiarito che anche se avesse voluto, Dayane non sarebbe mai riuscita a presenziare al funerale del fratello in Brasile: "Ora in Brasile, a causa della pandemia, si usa celebrare il funerale in 24 ore. Lucas è morto alle 10 di sera, il giorno dopo alle cinque del pomeriggio lo abbiamo sepolto. Un dolore indescrivibile e questa situazione pandemica non aiuta. In ogni caso Dayane non ce l’avrebbe fatta ad esserci".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juliano Mello ricorda il fratello Lucas: “Volevamo venire in Italia per la finale del GF Vip. Dayane, vinci per lui”

Today è in caricamento