rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Vip

Kim Kardashian, continua il giallo sui gioielli scomparsi

La rapina della nota socialite torna a far discutere alimentando dubbi e sospetti. Un passante ha trovato in strada uno dei gioielli della refurtiva, una collana da 33mila dollari, e l’ha consegnata alla polizia. La diretta interessata non ha commentato l'episodio, il suo profilo social è fermo da una settimana

Il caso Kardashian continua ad alimentare molti dubbi e sospetti. A seguito della rapina subita dalla regina del web Kim a Parigi, presso l’Hotel Particulier dove soggiornava per prendere parte alla settimana della moda, ha molti lati oscuri. 

Sul web i rumors hanno parlato di una possibile mossa pubblicitaria data l’imminente uscita in tv dello show che vede protagonista la famiglia di Kim o ancora un'altra ipotesi accredita è la truffa all'assicurazione visto e considerato che il marito Kanye West avrebbe 53 milioni di debiti. Inoltre, lei che è sempre stata una grande esibizionista, da quel fatidico giorno, una volta fatto ritorno a Los Angeles, non ha più postato scatti sul suo profilo social.

Nuove indiscrezioni vanno ad alimentare il giallo. Stando a quanto si legge sul Daily News infatti, un passante avrebbe ritrovato a terra, nei pressi della location del furto, uno dei gioielli della refurtiva, una collana firmata Jacob and Co. caratterizzata da un preziosissimo ciondolo a forma di croce tempestato di diamanti il cui valore ammonta alla bellezza di 33mila dollari.

Il prezioso, che era stato visto al collo della Kardashian qualche giorno prima del furto, è stato riconsegnato alla polizia che sta indagando nella speranza di trovare tracce di DNA in maniera tale da risalire all’identità dei ladri.

La diretta interessata non ha però commentato l’accaduto né ha rivendicato la proprietà del gioiello: l'unica cosa certa é che la nota socialite ha rinforzato il servizio di sicurezza al suo seguito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Kim Kardashian, continua il giallo sui gioielli scomparsi

Today è in caricamento