Domenica, 29 Novembre 2020

Lapo Elkann al fianco di chi protesta: "Sono privilegiato, ma non un ipocrita da salotto"

Il rampollo della famiglia Agnelli sostiene chi sta perdendo il lavoro a causa dell'emergenza e condanna i facinorosi scesi in piazza a Torino, come a Milano, Roma e Napoli

Lapo Elkann

La guerriglia esplosa in piazza a Torino lunedì sera fa eco a quella di Milano, dopo gli scontri di Roma e di Napoli. Nelle grandi città si protesta contro il nuovo Dpcm, che sta costando il lavoro a migliaia di italiani, ma a scendere in piazza non sono solo imprenditori, commercianti, artisti e dipendenti a rischio. In quei cortei anche facinorosi e frange di estrema destra che mettono a ferro e fuoco tutto quello che gli capita a tiro, a partire dai negozi che dovrebbero 'difendere'. 

Lapo Elkann: "Solidarietà a chi protesta civilmente"

Dopo aver visto le immagini violente della sua città, Lapo Elkann è intervenuto sui social. L'imprenditore si schiera al fianco di chi è in difficoltà e lancia una frecciatina a qualche ricco 'collega': "Massima solidarietà a chi sta protestando civilmente. È giusto. Io sono un privilegiato, ma non sono di certo un ipocrita da salotto. Alcune categorie hanno ragione a protestare. Hanno bisogno di risposte vere e immediate".

Lapo Elkann torna in tv: "Abusato a 13 anni, ho pagato le conseguenze dell'abuso di sostanze"

Consensi su Twitter, dove il rampollo della famiglia Agnelli continua: "Protestare è un diritto, ma non fatevi ingannare dal richiamo delle sirene. Sono i soliti fascisti che cercano consenso nel disagio. Alcuni scendono in piazza, altri che si vendono come moderati si limitano a selfie e dirette. Sono tempi durissimi". Sulla condanna politica, però, qualcuno frena: "Ti chiedo di essere meno sicuro che siano scesi in piazza i soliti fascisti perché non è sempre e solo cosi. Dei centri sociali cosa mi dici?". La sentenza di Lapo: "Anche quei centri sociali violenti che si infilano nella manifestazione pacifica sono da condannare. Nessuno sconto. Via i violenti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lapo Elkann al fianco di chi protesta: "Sono privilegiato, ma non un ipocrita da salotto"

Today è in caricamento