Mercoledì, 14 Aprile 2021

Lino Guanciale denuncia: "Io e la mia compagna perseguitati sui social"

L'attore si rivolge ai più piccoli: "Non abbiate paura di chiedere aiuto"

Lino Guanciale, 42 anni

Conosciuto per la sua proverbiale riservatezza, Lino Guanciale rompe per una volta il muro di privacy con cui ha circostritto la sua vita privata per denunciare il comportamento aggressivo ricevuto da alcuni utenti di Instagram. Lo fa con un post in cui racconta come una foto scattata insieme alla compagna Antonella abbia scatenato sì complimenti alla coppia, ma anche reazioni violente. 

"Sapete quanto sia geloso del mio spazio privato, fa parte del mio carattere - spiega in un video l'attore, conosciuto per le fiction 'L'allieva' e 'Non dirlo al mio capo' - Sabato ho postato la foto di un bacio tra me e la mia compagna, Antonella, perché delle volte si agisce di istinto e non credo ci sia nulla di male ad aprirsi. Siamo molto felici dei tanti like e dei tanti commenti positivi che ci sono arrivati, meno di quelli meno carini, ma d’altra parte ognuno ha diritto a pensare quello che vuole. Quello che veramente è inaccettabile sono gli insulti"

"Pressione simile allo stalking da account falsi"

Quindi Lino entra nel dettaglio: "Io e Antonella stiamo subendo da qualche mese la pressione prossima allo stalking di alcuni account falsi che tentano di screditarci entrambi, questo ovviamente non è accettabile e non lo accetterebbe nessuno. Io, ovviamente, ho le spalle abbastanza larghe per potermi difendere, il mio pensiero va a chi invece queste possibilità non le ha. Mai come oggi riesco a mettermi nei panni di tutti coloro che subiscono il bullismo, la persecuzione sui social da parte di persone. Quelli che si possono difendere di meno sono costretti a vedere sacrificata la propria libertà".

"Non abbiate paura di chiedere aiuto"

Infine, un sentito congedo rivolto ai più deboli: "Mi sento in questo momento, soprattutto a chi è più piccolo, di dare un consiglio sulla base della mia esperienza: non bisogna aver paura di chiedere aiuto a tutti, dai genitori ai professori, alla polizia postale... Quello che conta è riprendersi la propria vita e i propri spazi!

Continua a leggere le notizie su GossipToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lino Guanciale denuncia: "Io e la mia compagna perseguitati sui social"

Today è in caricamento