rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Vip

Lino Guanciale papà bis: "Io e mia moglie adotteremo un bambino di colore"

L'attore ha raccontato il progetto di allargare la famiglia dopo la nascita del figlio Pietro

Lino Guanciale è pronto a diventate padre per la seconda volta. “È un desiderio mio e di mia moglie poter adottare un bambino di colore” dice a Oggi in edicola da giovedì 3 marzo l’attore protagonista della fiction Noi, adattamento italiano della serie di successo This is us, su Rai 1 per sei serate, che mette in campo un gran numero di attori neri.

Già padre del piccolo Pietro, frutto dell’amore per la moglie Antonella Liuzzi, Guanciale riflette sull’urgenza di concedere lo ius soli ai bimbi stranieri venuti al mondo nel nostro Paese: “È una vergogna che i bambini nati qui, nonostante parlino italiano e con l’accento delle città, debbano essere costretti a porsi il problema nel rapporto con i compagni di scuola che possono dirsi italiani in virtù di attestati. È distruttivo dal punto di vista psicologico. Davvero non capisco quale debba essere la differenza. Non capisco perché certi politici di una certa area si ostinino. Bisogna capire che lo spirito dei tempi va nella direzione più sensata e operare perché centinaia di migliaia di ragazzi non debbano sentirsi orfani di cittadinanza. Che poi è un ottimo modo per costruire odio nei confronti dell’Italia”.

La storia d'amore tra Lino Guanciale e Antonella Liuzzi

Dopo una lunga relazione con la collega Antonietta Bello, nel 2018 Lino Guanciale ha incontrato Antonella Liuzzi. Il loro è stato un colpo di fulmine che presto si è trasformato in qualcosa di molto più importante e solido, tanto che due anni dopo si sono sposati. Lontana dal mondo dello spettacolo, Antonella Liuzzi è docente universitaria alla Bocconi di Milano, dove la coppia si è conosciuta e vive.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lino Guanciale papà bis: "Io e mia moglie adotteremo un bambino di colore"

Today è in caricamento