Sabato, 23 Ottobre 2021
Vip

Lory Del Santo: "Con Clapton sono stata più disponibile quando ho capito che era molto famoso"

La showgirl senza filtri sul celebre ex. Tanti gli uomini nella sua vita, ma solo tre grandi amori

Ha fatto girare la testa a tanti uomini Lory Del Santo, ma tra tutti indimenticabile è Eric Clapton. Il loro fu un grande amore - anche se durò solo pochi anni - da cui nacque un figlio, Conor, morto tragicamente nel '91. Il primo incontro a Milano, ad una cena: "Mi ricordo bene la sera in cui ci siamo conosciuti - ha raccontato ai Lunatici su Radio 2 -. Io non sapevo chi fosse, non volevo incontrarlo. E' stata una roba inaspettata. Lui è stato subito molto diretto. Mi ha chiesto subito di passare con lui la notte. E' stato immediato. C'ero abituata, mi era già successo. Ma un po' di romanticismo non guasta. La sera stessa mi ha chiesto di andare a letto con lui. Io ho detto no, gli ho lasciato il mio numero".

E il giorno dopo squilla il telefono: "Mi ha detto che era nei paraggi e che passava a salutarmi. E' venuto a casa mia, abbiamo iniziato a parlare, io nel frattempo mi ero documentata su di lui, sul giornale in prima pagina si parlava di lui, ho capito che era molto famoso. Mi si è aperta una scintilla, sono stata più disponibile. E' iniziata così la nostra relazione. Ma ero molto scettica. Non mi piace essere trattata come una cosa usa e getta.  Per fortuna non è stato così. Parlava poco, aveva molto da fare, il tempo non era mai molto".

Lory Del Santo: "Quasi tutti gli attori importanti ci hanno provato"

Nella sua carriera Lory Del Santo ha lavorato con attori molto importanti e anche su di loro non ha filtri: "Come erano con me Celentano e Sordi? Quasi tutti gli attori importanti ci hanno provato con me. Celentano non ci ha provato, io e lui abbiamo solo fatto un ballo nel primo film in cui sono andata in scena. Era molto sensuale. Sordi? I più sensuali erano Jonny Dorelli, Giancarlo Giannini, Ugo Tognazzi. Non sono mai stata costretta a fare qualcosa per lavorare, magari poi ci hanno provato dopo o durante il lavoro, ma non ho mai dovuto fare qualcosa per avere una parte. Erano tutti attori sensuali, sexy, famosi. Ma io non riuscivo a sciogliermi se non sentivo di essere indispensabile".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lory Del Santo: "Con Clapton sono stata più disponibile quando ho capito che era molto famoso"

Today è in caricamento