Martedì, 2 Marzo 2021

Il compagno di Lory Del Santo: "Ero con lei durante la tragedia del figlio"

A Domenica Live Marco Cucolo, compagno dell'attrice ora concorrente del GF VIp, ha ripercorso i momenti drammatici successivi alla morte di Loren

(Marco Cucolo, compagno di Lory Del Santo, racconta la tragedia della morte di Loren a Domenica Live)

La scorsa settimana aveva inviato una lettera a Barbara d’Urso, stavolta Marco Cucolo, 26 anni, ha voluto essere presente nello studio di Domenica Live per raccontare in prima persona la tragedia della morte di Loren che ha colpito lui e la compagna Lory Del Santo.

Il giovane fidanzato dell’attrice che da una settimana è concorrente del Grande Fratello Vip, ha ripercorso con la voce rotta dalla commozione i momenti drammatici accaduti ad agosto, quando il figlio 19enne della fidanzata a cui è legato da cinque anni si è tolto la vita.

Domenica Live, il compagno di Lory Del Santo: "Per Loren nessun funerale ma qualcosa di diverso" 

Marco Cucolo racconta della morte di Loren

“Abbiamo ricevuto una telefonata quando è successo il fatto” ha confidato Marco a Barbara d’Urso: “Lory ha risposto al telefono e una volta che ha riagganciato mi ha chiesto: ‘Starai sempre con me?’. Poi mi ha detto che Loren era diventato un angelo e non era più con noi”.

La morte del figlio ha rappresentato ed è tutt’ora un dramma indescrivibile per Lory Del Santo, provata nell’animo e nel fisico dopo la terribile notizia.

“La morte di Loren ci ha travolti. Lory è dimagrita di 15 chili, non mangiava più. Guardava un punto fisso nel vuoto, io non l’ho mai lasciata sola. Lory è distrutta nel cuore, Loren era il figlio più piccolo, ha sempre avuto un’attenzione speciale nei suoi confronti”.

Rispetto alle cause che hanno indotto Loren al suicidio, Marco ha precisato:“L’anedonia è un sintomo, non una malattia. Un sintomo, un disturbo, che si confondeva con il suo carattere. Era diverso da tutti gli altri, era una persona molto colta”.

Il dolore di Marco Cucolo

Il ragazzo ha poi ammesso di vivere questo dolore da solo, lontano anche dalla sua famiglia d’origine che pure gli ha offerto il suo sostegno: “La notte faccio fatica a dormire, ero davvero legato a Loren”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il compagno di Lory Del Santo: "Ero con lei durante la tragedia del figlio"

Today è in caricamento