Sabato, 13 Luglio 2024
Vip

Luxuria contro Cruciani: "Non eravamo noi quelli ambigui?". Lui replica, botta e risposta social

Acceso scambio social tra l'attivista e il conduttore della Zanzara che ha rivelato di aver votato Roberto Vannacci

Vladimir Luxuria ha attaccato Giuseppe Cruciani per le dichiarazioni rilasciate dal giornalista in un'intervista al Corriere della Sera. A sua volta, il conduttore del programma radiofonico La Zanzara ha replicato alle accuse che gli sono state rivolte, innescando così un botta e risposta breve, ma decisamente vivace nei contenuti. 

"Da ragazzo, a Roma, mi piacevano le serate del Muccassassina organizzate da Vladimir Luxuria, in cui immaginavi cose che succedevano nelle dark room" aveva raccontato Cruciani al Corriere: "Ma vengo da una famiglia in parte papalina. Mio nonno Alfredo Rosati, cavaliere di cappa e spada, era nel cerimoniale del Papa.Una sera, al Muccassassina, ho avuto un'attrazione per un tipo alla Freddie Mercury, vestito di pelle, ci siamo scambiati sguardi, avvicinati, ma al dunque non ho concluso. Forse il nonno Rosati nella mia testa mi ha bloccato". Poi le affermazioni sulle sue preferenze di voto: Cruciani, infatti, ha ammesso di aver votato Roberto Vannacci, uno dei nomi più discussi degli ultimi mesi anche per le sue durissime prese di posizione verso la comunità Lgbtqia+. Un accostamento che Luxuria non ha accettato arrivando a palesarlo sui social. 

"Una vecchia storia che non mi ha mai convinta; “non ho nulla contro di voi, il mio parrucchiere è gay” o “ho tanti amici gay”. Ora Giuseppe Cruciani: “Andavo a @muccassassina da Luxuria” e poi vota chi dice che la comunità LGBTQ+ non è normale: ma non eravamo noi quegli ambigui?", ha scritto la nota attivista e conduttrice dell'Isola dei Famosi. Pronta la replica di Cruciani: "E dove ho mai detto che la comunità Lgbtq etc non è normale?", ha chiesto rispondendo al tweet di Luxuria. "Infatti non ho scritto questo (se sai leggere bene) ma votando Vannacci condividi il suo pensiero", è stata allora la risposta. Il giornalista ha quindi proseguito: "No. Non lo condivido, anche se non ha detto anormalità nel modo in cui lo intendi tu. Non lo condivido. E allora? Hai sempre visto qualcuno di cui condividi il 100 per cento delle cose?". Luxuria ha poi aggiunto: "Quando avrai fatto pace con la coerenza fatti sentire e ne riparliamo".

Lo scambio tra Luxuria e Cruciani-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luxuria contro Cruciani: "Non eravamo noi quelli ambigui?". Lui replica, botta e risposta social
Today è in caricamento