rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Vip

Madonna difende il figlio Rocco: "Rispettate la nostra privacy"

Il primogenito della star è stato arrestato lo scorso settembre a Londra per possesso di cannabis, ma la notizia è stata resa nota solo in questi giorni

Dopo l'arresto per possesso di marijuana, Madonna difende a spada tratta il figlio Rocco. La popstar ha deciso di parlare dopo che la notizia del fermo del primogenito è trapelata sui giornali, chiedendo di non invadere la privacy della sua famiglia: "Amo tantissimo mio figlio. Farò tutto quello che è in mio poter per supportare lui ed i suoi bisogni. Vi chiedo anche il rispetto della nostra privacy in questo momento" ha dichiarato Madonna. 

Rocco Ritchie è stato fermato lo scorso 28 settembre a Londra, dove vive con il padre Guy, perché in possesso di una piccola quantità di cannabis per poi essere rilasciato qualche ora dopo. Sarebbero stati alcuni vicini di casa, nell'esclusiva zona londinese di Primrose Hill, a chiamare la polizia dopo aver visto il ragazzo fumare droga. All'arrivo degli agenti, Rocco avrebbe cercato di disfarsi di un pacchetto, ma pare che sui suoi abiti siano state trovate tracce di cannabis, così come nel suo zaino. Stando alle fonti ufficiali, dopo la scarcerazione gli sarebbe stato imposto di frequentare un centro di recupero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Madonna difende il figlio Rocco: "Rispettate la nostra privacy"

Today è in caricamento