rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Vip

"Minacce di morte anche per me e i miei figli": Manila Nazzaro commenta le parole di Alfonso Signorini

La ex concorrente interviene sui social per commentare il discorso del conduttore del reality sulla violenza dilagante sui social

A un certo punto della diretta del Grande Fratello Vip di ieri giovedì 2 marzo, Alfonso Signorini ha voluto interrompere la normale discussione sulle dinamiche del reality per dire la sua sull'eccesso di violenza verbale presente sui social. "Voi che sostenete questo programma, penso che sarete i primi a capire che i social sono la terra di nessuno", ha affermato il conduttore del programma che, da quest'anno, ha un momento dedicato proprio ai commenti scritti dai telespettatori: "A Murgia, ad esempio, hanno augurato la morte, a Ciacci di morire in ospedale. Sono cose orribili e Grande Fratello si dissocia completamente. La passione non può legittimare la violenza o la cattiveria gratuita". Poi la proposta: "Sono dell'idea che basterebbe una carta d'identità sui social e tutto questo finirebbe, perché quando uno ci mette la faccia i leoni da tastiera se ne stanno a casa", ha aggiunto: "Purtroppo in Italia questa semplicissima legge non c'è. Per di più, mi dicono che gli insulti peggiori vengono da profili fake, costruiti ad arte, con 3 o 4 follower, e che dietro si nascondono certe identità".

Il discorso non è passato inosservato agli utenti. Tra loro anche Matilde Brandi e Manila Nazzaro, ex concorrenti del Grande Fratello Vip, d'accordo con il discorso pronunciato da Alfonso Signorini dal momento che anche loro sono state colpite da gravi minacce. "Ho recuperato il discorso di Alfonso sui vari fandom del Grande fratello vip e le minacce che vengono rivolte ai concorrenti. L'ho vissuto sulla mia pelle e sono solidale con chi lo vive e l'ha vissuto. Imparate a sostenere chi vi piace e non a insultare chi non vi piace", ha scritto su Twitter la ballerina. Parole riprese da Manila Nazzaro che ha ricordato così la sua esperienza: "L'anno scorso hanno minacciato di morte me e i miei figli perché non credevo a una storia d’amore mai esistita. La storia racconta che poi è andata così. Ma era noioso spendere parole per una che si preoccupava di far mangiare gli “anziani”".

(Di seguito, il discorso di Alfonso Signorini)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Minacce di morte anche per me e i miei figli": Manila Nazzaro commenta le parole di Alfonso Signorini

Today è in caricamento