Giovedì, 18 Luglio 2024
Vip

Uomini e donne, "Basta normalizzare l'obesità": il duro affondo dell'ex corteggiatore

Con una lunga riflessione sui social Manuel Galiano parla di come per l'anoressia ci sia un tatto diverso e di come le persone tendano a nascondersi davanti a quella che è a tutti gi effetti una patologia

In una società dove il culto del bello, la ricerca della perfezione, la condanna all'estrema magrezza sembrano essere i capi saldi, c'è chi interviene con una riflessione che va contro corrente e condanna invece di normalizza l'obesità. Questo qualcuno è un vecchio volto di Uomini e donne, nonchè corteggiatore e scelta di Giulia Cavaglià. Stiamo parlando di Manuel Galiano.

Lontano dai riflettori, continua ad essere molto attivo sui social e non è passata inosservata la stories pubblicata nelle scorse ore dove fa un lungo monologo su come l'obesità non venga trattata come una malattia. "Il corpo non è sano se si soffre di obesità e implica conseguenze gravi come problemi circolatori o di movimenti fino ad arrivare alla morte. Perché con l'anoressia c'è più tatto?" chiede l'ex corteggiatore.

Infine puntualizza come questo "Politically correct ha rotto le pa**e...Diamogliela questa mano, non nascondetevi dietro ad un complimento velato per lavarvele queste mani". Decisamente una voce fuori dal coro che rischia di fare molto rumore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomini e donne, "Basta normalizzare l'obesità": il duro affondo dell'ex corteggiatore
Today è in caricamento