rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Vip

Mara Venier in quarantena con il marito: “Tra noi niente coccole. La sera recito il rosario”

La conduttrice di Domenica In, divisa tra casa e lavoro, ha raccontato le sue giornate in questo periodo di emergenza sanitaria

Mara Venier sta trascorrendo con il marito Nicola Carraro questo difficile periodo di quarantena. Dopo una sola puntata di stop, il programma ‘Domenica In’ è ripreso ad andare regolarmente in onda ogni settimana su Rai Uno e così la conduttrice deve necessariamente dividersi tra casa e lavoro in un momento che richiede di prendere tutte le precauzioni del caso per scongiurare ogni rischio di contagio del coronavirus. Attentissima alla salute sua e del compagno che, come lei stessa aveva raccontato, ha avuto recenti problemi di salute, in un’intervista al settimanale Nuovo Mara Venier ha spiegato le nuove abitudini ormai entrate nella sua quotidianità che contempla dispositivi di prevenzione, massima igiene e distanza di sicurezza, negli studi Rai come nei suoi spazi domestici.

“Uso tutte le precauzioni: guanti, mascherina e rispetto la distanza tra le persone. Nello studio televisivo siamo in pochi e io mi sono adattata alla situazione: mi trucco e mi pettino da sola”, ha raccontato la signora della domenica televisiva: “Quando rientro a casa, fuori dalla porta, mi spoglio completamente e, in mutandine e reggiseno, corro in bagno per farmi la doccia. Poi infilo gli abiti in lavatrice e quindi, finalmente, rivedo il mio Nicola, rimanendo sempre a un metro di distanza da lui”.

Mara Venier: “Tra me e Nicola niente coccole”

Benché dividano gli stessi spazi, Mara Venier e Nicola Carraro che il prossimo settembre festeggeranno 20 anni d’amore, rispettano la distanza di sicurezza anche in casa: “Niente coccole tra di noi. Per la verità Nicola ogni tanto allunga una mano, ma io lo freno e non dormo con lui. Per fare certe cose bisogna aspettare tempi migliori: saremmo due incoscienti se ci comportassimo diversamente”, ha confidato la conduttrice che in questo momento ha riscoperto la fede come fonte di conforto. “In questo momento si riscopre l’importanza della preghiera e, infatti, la sera, nella quiete della mia stanza, recito il rosario e talvolta mi addormento con la corona tra le mani”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mara Venier in quarantena con il marito: “Tra noi niente coccole. La sera recito il rosario”

Today è in caricamento