Sabato, 27 Febbraio 2021
'storie italiane'

Maria Cristina Maccà, la figlia di Fantozzi in crisi economica: “Non lavoro più, temo di finire sotto un ponte”

In collegamento con 'Storie Italiane' l'attrice 53enne ha raccontato la difficile situazione in cui versa in questo periodo

Maria Cristina Maccà a 'Storie Italiane'

Maria Cristina Maccà, attrice italiana nota per aver interpretato Mariangela e Uga Fantozzi, la figlia e la nipote dell’indimenticabile ragioniere in ‘Fantozzi - Il ritorno’ (1996), sta attraversando un momento molto duro a causa della crisi investe il mondo dello spettacolo. Oggi la 53enne è stata ospite della puntata di ‘Storie Italiane’ dove ha raccontato la delicata situazione personale e le difficoltà economiche che le rendono difficile vivere con il sussidio mensile di 600 euro al mese erogatole dallo Stato.

Maria Cristina Maccà, la figlia di Fantozzi a ‘Storie Italiane’

Maria Cristina Maccà ha confidato di temere di finire sotto un ponte: “Sta accadendo che non lavoro più e sono tanti i colleghi che stanno vivendo la mia stessa situazione”, ha detto l’attrice in collegamento con Elenora Daniele su Rai Uno: “Il problema è che il settore del teatro e del cinema non ha più il lustro di una volta; il teatro è disciplina, educazione, storia, cultura, tutti valori che purtroppo sono stati dissacrati dalle istituzioni, dal clientelismo spietato dell’italiano medio. In questo momento di crisi che sta vivendo il teatro e il cinema non ci sono più le forme, le normative che regolamentano i flussi, i metodi, il denaro”. 

In merito ai 600 euro, poi, l’attrice ha precisato: “I famosi 600 euro non sono quelli di una pensione, sono i famosi 600 euro che il ministro Franceschini ha devoluto a chi sta in difficoltà adesso, come la categoria degli attori, non è la pensione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maria Cristina Maccà, la figlia di Fantozzi in crisi economica: “Non lavoro più, temo di finire sotto un ponte”

Today è in caricamento