Venerdì, 5 Marzo 2021
un tuffo nel passato

Maria De Filippi e il primo incontro con il figlio adottivo: "Ero tesa, pensavo: 'Se gli faccio schifo?'"

Gabriele aveva 10 anni e lei era spaventata per il passo che stava compiendo. Oggi è una delle scelte più belle della sua vita

Maria De Filippi e il figlio Gabriele, foto @Instagram

Una carriera d'oro che l'ha incoronata come regina di Mediaset - e tra le signore più amate della tv italiana - ma anche una famiglia che è il suo porto sicuro: Maria De Filippi ha realizzato con amore e sacrificio tutto quello che oggi riempie la sua vita. Il mestiere di mamma, però, è stato il più difficile da imparare.

La conduttrice, sposata da 25 anni con Maurizio Costanzo, nel 2004 ha adottato il figlio Gabriele e ancora oggi ricorda le emozioni del loro primo incontro, come racconta in un'intervista al Corriere della Sera: "Lui aveva 10 anni, io ero tesa come una corda di violino, era come andare a un esame a cui non ti puoi preparare. Pensavo: e se gli faccio schifo?". Tra loro si è creato subito un legame molto profondo, che lei custodisce come il tesoro più prezioso".

Maria De Filippi: "A Sanremo ero terrorizzata"

A proposito di giorni da rivivere, Maria De Filippi racconta anche la prima serata di Sanremo 2017: "Ero terrorizzata: avevo la salivazione azzerata, continuavo a camminare con lo sguardo fisso e le labbra che si accartocciavano all'indentro. La rivivrei in modo completamente diverso". Sul lavoro, il suo grande maestro resta sempre il marito Maurizio Costanzo, al quale, confessa sempre nell'intervista, ruberebbe diversi talenti: "A partire da quello di non smettere mai di essere curioso, mettersi in gioco. Io sono molto più cauta, mi muovo solo con la certezza di avere qualcosa soto i piedi, lui invece non ha paura di buttarsi".

Maria De Filippi sulla "sovranista" Lorella Cuccarini: "Prese di posizione frutto di ingenuità"

Infine, alle prese con la nuova edizione di Amici, commenta le polemiche nate intorno alla nuova prof. di danza Lorella Cuccarini per le sue posizioni "sovraniste": "Intanto la reputo una mia collega, non solo una prof di danza - chiarisce Maria De Filippi - Penso che quelle prese di posizione siano state frutto di ingenuità che hanno dato luogo a equivoci. Per me quello che è successo deve rimanere fuori dal programma. L'ho sentita realmente interessata al progetto, è appassionata ma severa e rigorosa con i ragazzi: non premia mai chi non lavora come si deve".

Maria De Filippi a cuore aperto sul figlio Gabriele: "Così mi ha insegnato a essere madre"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maria De Filippi e il primo incontro con il figlio adottivo: "Ero tesa, pensavo: 'Se gli faccio schifo?'"

Today è in caricamento