rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Vip

"Masturbarsi è più coinvolgente che leggere un libro", le parole di Gaia Zorzi fanno il pieno di like

La sorella di Tommaso Zorzi pubblicizza un vibratore sui social e sostiene che è arrivata l'ora di normalizzare la masturbazione

Gaia Zorzi pubblicizza un vibratore e diventa, in pochissimo tempo, la regina dei social. La sorella più piccola di Tommaso Zorzi, infatti, ha postato sul suo profilo Instagram un video dove spiega perché la masturbazione, secondo lei, andrebbe sdoganata e fatta da tutti per ritagliarzi quella "mezzoretta per se stessi" al giorno e improvvisamente ha ottenuto il favore di tantissime persone che sono arrivate addirittura a scriverle,nei commenti sotto il post, "Ti voterò alle prossime elezioni".

La 24enne, che da poco ha fatto coming out, ha parlato di come la masturbazione andrebbe normalizzata in quanto un'attività sinonimo di cura di se stessi.

"Abbiamo parlato più volte di com'è vivere da soli, ma sapere qual è un'altra cosa che si fa da soli? La masturbazione - ha esordito così, Gaia, per poi dichiarare -. Io direi che è arrivata ampiamente l'ora di normalizzare il vibratore. È semplicemente un altro modo per ritagliarsi mezzoretta per se stessi durante la giornata. Che poi se ci pensate qual è la differenza tra leggere un libro e masturbarsi? È una cosa che fai da sola, con l'aiuto di qualun altro per staccare dal mondo esterno"

Gaia poi ci ha tenuto a specificare che, per lei, masturbarsi è sicuramente più coinvolgente di leggere un libro. 

"C'è anche chi pensa che dopo una lunga giornata a lavoro il modo perfetto per rilassarsi sia farsi una maschera, certo non vibra e non la puoi usare in 8 modalità diverse", conclude la più piccola della famiglia Zorzi che invita tutti a concedersi un momento di relax praticando del buon autoerotismo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Masturbarsi è più coinvolgente che leggere un libro", le parole di Gaia Zorzi fanno il pieno di like

Today è in caricamento