rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Vip

"Meghan è sparita dopo il libro-bomba di Harry"

Nessuna notizia della moglie del secondogenito di re Carlo da quando è scoppiato il clamore per le dichiarazioni pubblicate in "Spare"

Interviste, dichiarazioni, interventi social programmati per sponsorizzare la docuserie Netflix e l'autobiografia Spare e ora di Meghan Markle si sono perse le tracce. Che succede alla coppia più controversa del momento? Che fine ha fatto la moglie del secondogenito di re Carlo, tanto protagonista delle scene fino a qualche settimana fa e oggi sparita dai radar della visibilità? A cercare di rispondere alla curiosità è stato il Telegraph, secondo cui la duchessa starebbe tenendo un profilo basso dopo il clamore suscitato dalle dichiarazioni del marito, l'unico rimasto sulle prime pagine dei media di tutto il mondo. E dello stesso parere è anche Hello che in più fa riferimento alla volontà di concentrarsi al massimo sui figli Archie e Lilibet: "È passata in secondo piano per concentrarsi sui figli. In mezzo al furore, vuole garantire loro una vita più normale possibile" raccontano le fonti.

Le preoccupazioni di Meghan

Ma a tali indiscrezioni, si aggiungono anche quelle del Daily Telegraph che parla di qualche "lieve preoccupazione" palesata già prima della pubblicazione: Meghan avrebbe avuto il timore che le rivelazioni fossero troppo private e troppo dannose per la famiglia reale perché questa sia poi disposta a una riconciliazione. E se finanziariamente è palese il colpaccio misurato dalle vendite e dall'anticipo da 20 milioni di dollari incassato da Harry, a livello di immagine non sarebbe altrettanto positivo il risultato ottenuto (si dice che nella libreria di Montecito siano state acquistate solo trenta copie del libro). 

Intanto le ripercussioni di Spare continuano a farsi sentire, con re Carlo che starebbe tentando un riavvicinamento per scongiurare il rischio di un altro libro e le voci di un malessere di Kate imputato anche al forte stress successivo alla discussa pubblicazione. Harry intanto si difende: "Nulla di ciò che dichiaro in Spare è stato scritto con l'intento di danneggiare i miei parenti. Amo la mia famiglia e sempre la amerò", ha sottolineato il principe che negli ultimi sondaggi di gradimento è crollato proprio a causa delle sue dichiarazioni. Da qua alla cerimonia di incoronazione a re del padre Carlo mancano ancora quattro mesi: un tempo in cui tutto potrà succedere. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Meghan è sparita dopo il libro-bomba di Harry"

Today è in caricamento