Domenica, 17 Ottobre 2021
Vip

Melissa Satta denuncia: "Un bimbo aggredito allo stadio. Non siete tifosi, ma ignoranti"

L'episodio sarebbe avvenuto Franchi di Firenze, dove si trovava la showgirl, legata al centrocampista Kevin Prince Boateng

Melissa Satta denuncia un episodio di aggressione verbale avvenuto allo stadio ai danni di un bambino. Lo fa attraverso alcuni video pubblicati tra le Instagram Stories mentre si trova allo stadio Franchi di Firenze, per assistere a Fiorentina-Inter. E dove il piccolo sarebbe stato aggredito per aver esultato in occasione di un gol. 

Il racconto di quanto accaduto in tribuna è affidato alle clip condivise sui social: "In mezzo lì c'era seduto un bimbo di 10 anni con il suo papà, al secondo gol dell'Inter (poi annullato, ndr) il bimbo ha esultato con il suo papà e sono stati aggrediti verbalmente da alcuni 'tifosi' della Fiorentina. Il papà e il bambino sono stati portati via da quel settore da alcuni responsabili della Fiorentina, che devo dire si sono comportati benissimo e hanno cercato di tranquillizzare il bimbo, perché la situazione stava degenerando. Io mi chiedo... non vi vergognate a far spaventare e piangere un bimbo di 10 anni solo perché ha esultato per la sua squadra del cuore?!??! Mi dispiace ma io non vi chiamo tifosi, i tifosi sono coloro che rispettano il tifo, io vi chiamo ignoranti!".

Nella stessa storia Melissa Satta - legata al calciatore della Fiorentina Kevin Prince Boateng, da cui ha avuto il figlio Maddox - scrive: "Firenze è stupenda, la Fiorentina pure come tutti i fiorentini... ma queste persone che hanno fatto questo sono da lasciare a casa e non bisogna permettergli di rovinare il nome del tifo Fiorentino!".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Melissa Satta denuncia: "Un bimbo aggredito allo stadio. Non siete tifosi, ma ignoranti"

Today è in caricamento