rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Vip

Memo Remigi: "Mai ricevuto una telefonata da Serena Bortone. Jessica? Sono mortificato"

Il musicista ha saputo del suo licenziamento guardando la tv e non è più stato contattato da nessuno

"Uno scherzo idiota". Continua a definirlo così Memo Remigi il palpeggiamento a Jessica Morlacchi che gli è costato il posto a Oggi è un altro giorno, ma adesso almeno sembra aver capito la gravità di quel gesto. Il musicista torna a parlarne dopo settimane sulle pagine del Corriere: "Il gesto, seppur con un intento scherzoso, è stato totalmente sbagliato e non andava fatto. Ho chiesto scusa e lo ribadisco qui. Scusa a Jessica Morlacchi, scusa a Serena Bortone, scusa alla Rai. Tuttavia, non mi aspettavo una reazione del genere e soprattutto con queste modalità".

Remigi ha saputo del suo licenziamento guardando la tv e questo gli ha lasciato l'amaro in bocca: "Penso sarebbe stato giusto chiamarmi e dirmi: 'Lei ha fatto una fesseria, dobbiamo prendere provvedimenti'. Io non ho in mano neanche nulla di scritto". Invece è arrivata solo una chiamata da parte di un autore del programma di Rai 1, dopo che era stato diffuso il video sui social, che gli diceva di stare a casa per qualche giorno in attesa di capire gli sviluppi. Poi le porte della Rai si sono chiuse per sempre. Tanta la delusione, professionale ma anche umana: "Stimo profondamente Serena Bortone, è una grande professionista, e capisco dovesse agire così - chiarisce Remigi - Umanamente, visto il nostro rapporto, mi è dispiaciuto solo non ricevere una telefonata da lei per chiarirci. Ho solo dell’amarezza perché abbiamo lavorato bene per anni. Avrei preferito una telefonata dove me ne diceva di tutti i colori, ma l'indifferenza ferisce di più".

Il rapporto con Jessica Morlacchi

Legati da una "profonda amicizia", così spiega Memo Remigi, con Jessica Morlacchi non ci sono più rapporti: "Ho fatto a Jessica le mie scuse pubblche naturalmente che non smetterò mai di ribadire, ma non me la sono sentita di chiamarla. Sarebbe stato invadente - fa sapere il musicista - Il mio gesto è di per se è orrendo ed è sacrosanto il fastidio, il disagio, la rabbia di chi lo subisce. Ma vista la forte confidenza tra noi, forse Jessica poteva dirmelo". Infine un messaggio per lei: "Sono mortificato. Se posso fare qualcosa sono qui".

Serena Bortone rompe il silenzio su Memo Remigi dopo il licenziamento dalla Rai

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Memo Remigi: "Mai ricevuto una telefonata da Serena Bortone. Jessica? Sono mortificato"

Today è in caricamento