Martedì, 2 Marzo 2021

Michelle Hunziker con i ristoratori (tra cui il marito): "Ok contenere il virus, ma non bisogna morire di fame"

Su Instagram il post della showgirl a sostegno di bar e ristoranti, obbligati da oggi a chiudere alle 18

Michelle Hunziker

Bar e ristoranti, come cinema e teatri, sono le principali 'vittime' di questo nuovo Dpcm. Saracinesche abbassate alle 18 e addio agli incassi serali, che per la maggior parte delle attività di ristorazione rappresentano la principale fonte di guadagno. Ristoranti aperti solo a pranzo, bar che devono rinunciare all'aperitivo, nonostante in questi mesi abbiano dimostrato di attenersi alle regole e soprattutto di essersi riorganizzati per poter convivere con l'emergenza coronavirus e le stringenti norme per il contenimento del contagio.

Michelle Hunziker: "Era già faticoso riprendersi"

Niente da fare. Fino al 24 novembre (almeno), le direttive sono queste. E mentre da nord a sud monta la protesta dei ristoratori e dei gestori di bar e pub, tra i vip c'è qualcuno che ci mette la faccia e sostiene pubblicamente la loro causa. Michelle Hunziker, su Instagram, si schiera al loro fianco: "Oggi mi sono svegliata pensierosa. Penso a tutti coloro che devono richiudere le loro attività. Era già faticoso riprendersi, ma si sono tutti rimboccati le maniche e con determinazione e senza lamentarsi, si sono messi a lavorare. Molti con il sorriso, l'ho visto io. Sono un'assidua frequentatrice di ristoranti, li amo, li promuovo anche molto sui miei social perche? amo le eccellenze italiane e non ho mai smesso di andarci proprio perche? credo che stando attenti e rispettando tutte le procedure igieniche si possa serenamente godere di tutte le meraviglie culinarie del nostro paese".

L'appello di Michelle Hunziker al governo

"I nostri bar che tanto ci contraddistinguono e ci invidiano da tutto il mondo e tutte le altre attivita? che ora si ritrovano a dover chiudere dalle 18.00 o del tutto - continua la conduttrice - sono in estrema difficolta?". Infine l'appello: "Capisco che non sia facile la gestione di questo virus e capisco anche che per salvaguardare la nostra salute non si possa accontentare tutti, ma con forza chiedo anch'io al nostro governo di sostenere le famiglie e le attivita? in difficolta? in questo momento... Nel cercare di contenere il virus, non bisogna pero? morire di fame".

Tomaso Trussardi si sbottona: "Impossibile superare la morte di mio fratello, Michelle mi ha dato felicità"

Un tema che sta molto a cuore a Michelle Hunziker. Il marito Tomaso Trussardi, infatti, qualche anno fa ha aperto uno dei ristoranti più in voga di Milano e durante il lockdown ha continuato a gestire la sua attività, puntando tutto sulle consegne a domicilio (che spesso faceva lui in persona).

Oggi mi sono svegliata pensierosa... penso a tutti coloro che devono richiudere le loro attivita?... era gia? faticoso riprendersi, ma si sono tutti rimboccati le maniche e con determinazione e senza lamentarsi, si sono messi a lavorare... molti con il sorriso... l’ho visto io! Sono un assidua frequentatrice di ristoranti, li amo, li promuovo anche molto sui miei social perche? amo le eccellenze italiane ?? e non ho MAI smesso di andarci proprio perche? credo che stando attenti e rispettando tutte le procedure igieniche si possa serenamente godere di tutte le meraviglie culinarie del nostro paese. I nostri bar che tanto ci contraddistinguono e ci invidiano da tutto il mondo e tutte le altre attivita? che ora si ritrovano a dover chiudere dalle 18.00 o del tutto... sono in estrema difficolta?. Capisco che non sia facile la gestione di questo virus e capisco anche che per salvaguardare la nostra salute non si possa accontentare tutti, ma con FORZA chiedo anch’io al nostro governo di sostenere le famiglie e le attivita? in difficolta? in questo momento... nel cercare di contenere il virus...non bisogna pero? morire di fame... . #dpcm

Un post condiviso da Michelle Hunziker (@therealhunzigram) in data:

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Michelle Hunziker con i ristoratori (tra cui il marito): "Ok contenere il virus, ma non bisogna morire di fame"

Today è in caricamento