Venerdì, 26 Febbraio 2021

Mino Magli contro Elisabetta Gregoraci: "Lei mi ha umiliato. Voglio la macchina della verità"

Mino Magli invoca di nuovo un confronto con Elisabetta e chiede la macchina della verità

Mino Magli non molla e dopo la prima intervista rilasciata a Live non è la d'Urso a fine ottobre questa sera è tornato nella casa serale di Barbara D'Urso per ribadire la sua presunta liaison con Elisabetta Gregoraci prima e durante la conoscenza con Briatore.

L'uomo si è definito umiliato poiché sono sempre di più gli uomini che starebbero dichiarando di aver avuto una relazione con la showgirl nello stesso periodo (tra il 2001 e il 2007) in cui, secondo Magli, lei gli avrebbe preparato cene a lume di candela. "Mi sono sentito umiliato, perché io l'ho presentata ai miei figli scoprendo che nello stesso periodo, oltre a stare con me e con Briatore, stava con altri". 

Magli giustifica così i tredici anni di silenzio: "Io ho provato a mettermi in contatto con lei, le ho scritto e non mi ha mai risposto e poi mi ha bloccato. Io mi sono sentito libero di dire la verità" e ha aggiunto "voglio guardarla negli occhi e capire fino a che punto ha mentito. Io, Barbara, sono anche disposto a sottopormi alla macchina della verità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mino Magli contro Elisabetta Gregoraci: "Lei mi ha umiliato. Voglio la macchina della verità"

Today è in caricamento