Mercoledì, 4 Agosto 2021
Vip

Molestie sessuali, Dario Argento ospite a Domenica In: "E' giusto fare i nomi"

Il regista italiano, ospite del programma televisivo Domenica In, ha commentato quanto sta avvenendo in questi giorni rispetto agli scandali sulle molestie sessuali denunciate da alcune attrici, tra cui sua figlia Asia

Ha spiegato il suo pensiero, il suo punto di vista e cosa è giusto fare secondo lui. Dario Argento è stato intervistato nel pomeriggio di domenica nel salotto di Domenica In da Cristina Parodi riguardo uno dei temi più caldi del momento: le molestie sessuali nel mondo del cinema e dello spettacolo. E’ stata proprio la figlia Asia Argento, infatti, a dare il via a quello che si è rivelato un vero e proprio effetto domino considerato che dopo di lei anche altre donne hanno trovato il coraggio di denunciare.

"Non possiamo immaginare che i maiali esistano solo negli Stati Uniti e noi siamo tutti santarellini: chiaramente anche in Italia ci sono persone che si sono comportate in modo sconveniente, schifoso, più d'uno: lo dico perché lo so, faccio il cinema, ho fatto anche il produttore. E’  giusto fare i nomi, alcuni sono registi noti, io ancora non me la sento, se Asia mi dovesse dire 'diciamolo', anch'io dirò quello che ho saputo, da altre attrici che sono venute a fare il provino con me e molte volte mi hanno raccontato episodi di questo genere".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestie sessuali, Dario Argento ospite a Domenica In: "E' giusto fare i nomi"

Today è in caricamento