Venerdì, 26 Febbraio 2021

Giallo Maradona, il medico curante forse indagato per omicidio colposo. Hugo: "Verità e giustizia per mio fratello"

Il fratello di Maradona torna a parlare della morte del Pibe de Oro e chiede che venga fatta giustizia

Hugo Maradona a Live non è la D'Urso

Il giallo della morte di Maradona continua a infittirsi. A Live non è la D'Urso Hugo Maradona è tornato a parlare della morte del fratello dopo le ultime, e shoccanti, novità sul medico curante del Pibe de Oro. Il medico del campione, Leopoldo Luque, infatti, sarebbe accusato di aver falsificato la firma di Diego Armando e ciò porterebbe, forse, portare ad un'indagine per omicidio colposo.

"Io non sto in Argentina, mi fa male sentire questa cosa - ha commentato così Hugo Maradona la notizia -, perché voglio la verità e come lo voglio io lo vogliono anche quelli che lo hanno conosciuto. Mi fa male sentire le tante cose che si dicono, io voglio solo la verità e la giustizia. Bisogna vedere quello che è successo con mio fratello, quello che hanno fatto i dottori, l’autopsia cosa ha rivelato, non si capisce. Non sto là e l’autopsia di mio fratello non è chiara, questo è il dubbio che mi è venuto. Ora stavo vedendo il rapporto che avete fatto voi, aveva le ginocchia a pezzi non poteva camminare, non per una malattia o un’altra cosa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giallo Maradona, il medico curante forse indagato per omicidio colposo. Hugo: "Verità e giustizia per mio fratello"

Today è in caricamento