Martedì, 2 Marzo 2021

"Maradona morto? Non è stato il 2020, ma la cocaina", bufera su Marco Cartasegna

Appresa la notizia della morte del Pibe de oro, l'influencer ex Uomini e donne, ha speso parole poco tenere nei confronti di chi piange la morte del calciatore. Altrettanto pesanti le risposte dei followers che gli hanno augurato la morte

Marco Cartasegna

Mentre il mondo intero piange e si dispera per la scomparsa improvvisa di Diego Armando Maradona, sui social infiamma la polemica dopo che l'ex tronista Marco Cartasegna ha espresso il suo pensiero in merito alla morte del Pibe de oro. "Finalmente ho trovato la risposta alla domanda che mi chiedevo da anni: quanto il corpo umano possa resistere al devasto più totale di droga: 60 anni è la risposta" dichiara l'influencer con il pallino della politica.

Non solo: "A tutti quelli che stanno dicendo Maradona, l'ennesima tragedia, non vedo l'ora che finisca questo 2020 rispondo: non è stato il 2020 è stata la cocaina".

L'ira dei sostenitori di Maradona

Dichiarazioni che hanno fatto scatenare l'ira del web e in particolar modo tutti i sostenitori partenopei del calciatore che si sono scagliati contro Cartasegna con messaggi anche di morte e ai quali ha risposto dicendo: "Non è che se mi insultate io cambio idea o cancello le stories, il politically correct non mi interessa. Io rivendico quello che ho detto. Penso di aver fatto ironia, magari posso essere parso insensibile, ma nemmeno tanto".

Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: “Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Maradona morto? Non è stato il 2020, ma la cocaina", bufera su Marco Cartasegna

Today è in caricamento