rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Vip

Nathalie Caldonazzo: "Troisi aveva paura della morte, ma fingeva di stare bene"

La showgirl ha raccontato a Caterina Balivo la sua storia d’amore con il grande comico, durata due anni fino alla morte avvenuta nel 1991

Nathalie Caldonazzo ricorda Massimo Troisi. Lo fa in un'intervista rilasciata a Caterina Balivo a 'Vieni da me'. “Quando ero piccola mia mamma mi portò a vedere i suoi film ma io non mi divertivo - racconta - non lo capivo. Poi conoscendolo ho scoperto una persona molto bella, particolare” ha esordito. 

Il primo incontro è arrivato in un locale. A fare il primo passo Nathalie. “Ci siamo conosciuti in un ristorante di Roma, Troisi mangiava e mi fissava. Uscendo io l’ho salutato, perché mi aveva fissato per tutto il tempo, e lui è rimasto stupito. Poi mi ha cercato per una settimana ed è riuscito a trovare il mio numero di telefono, cosi siamo usciti a bere un caffè. Avevo 24 anni, lui 39. Siamo stati insieme i suoi ultimi due anni".  

Troisi è scomparso prematuramente all'età di 41 anni nel giugno del 1994 a seguito di un infarto. "È presto per una ragazza di 24 anni subire un lutto d’amore. Quando va via il tuo compagno di vita stai male. Ci ho messo tanto a riprendermi, ma sono contenta di averlo conosciuto. Aveva paura della morte, ma da buon napoletano esorcizzava, faceva finta di non avere quella patologia”. 

Cinque film per ricordare Massimo Troisi 

Caterina Balivo_Nathalie Caldonazzo&Troisi-2-2

Leggi tutte le notizie di Gossip

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nathalie Caldonazzo: "Troisi aveva paura della morte, ma fingeva di stare bene"

Today è in caricamento